Civetta: Ferrata degli Alleghesi

Non è stato facile, anzi è stata proprio dura, ma la soddisfazione di raggiungere la Cima del Civetta ha ampiamente ripagato lo sforzo!
E’ stato il mio terzo tremila, dopo il Piz Boè e la Tofana di Rozes, ho raggiunto i 3220 m della cima Civetta e lo spettacolo da lassù è da togliere il fiato: si dominano montagne a 360°!
Come dicevo all’inizio non è stata una passeggiata: sono partito da Palafavera e con la seggiovia mi sono portato ai 1816 m di Malga Pioda, da qui in una quarantina di minuti (di buon passo) sono arrivato ai 2135 m del Rifugio Coldai; dopo una sosta veloce sono partito per raggiungere l’attacco della Ferrata degli Alleghesi, il sentiero è agevole ma comunque ci si impiega 1 ora e un quarto.
La ferrata si presenta subito con un muro esposto, la cui ascesa è però agevolata da una scala e da dei pioli e poi continua quasi costantemente in verticale.
Ci vogliono 3 ore per arrivare in cima, la via ha dei passaggi esposti ma non presenta grandissime difficoltà; attenzione però che è molto lunga e richiede una preparazione fisica non da scampagnata domenicale per godersi in pieno la bellezza dell’ascesa.
In cima val bene la pena di rilassarsi una mezzoretta e godersi il panorama; poi in circa un quarto d’ora si può scendere al Rifugio Torrani (il sentiero lo si prende dalla cima), dove mi sono gustato una ottima birra!
Una volta che mi sono riposato a dovere ho cominciato la discesa; anche qui attenzione perchè il ritorno verso Pecol è una picchaita di quasi 1500 m di dislivello, alcuni tratti sono attrezzati e bisogna stare attenti a non scivolare.
E’ un giro meraviglioso, qui potete vedere un po’ di mie foto, ma riservato solo ed esclusivamente a chi è ben allenato; la ferrata non presenta passaggi difficili, ma ha tratti esposti e tratti in cui è meglio avere qualche nozione di arrampicata (ci sono dei passaggi di I grado); se avete tutti i requisiti tenete conto della lunghezza del giro, non ci vogliono meno di 8-9 ore per cui fate bene i conti di quando partire!
In ultimo per la descrizione della Ferrata degli Alleghesi vi rimando a questo prezioso link

2 thoughts on “Civetta: Ferrata degli Alleghesi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.