Alta Via 1, quarta tappa: dal Rifugio Nuvolau al Rifugio Città di Fiume

Quarta tappa dell’Alta Via 1 con un tratto di ferrata che scende dal Rifugio Nuvolau; poi è una bella camminata fino al Rifugio Città di Fiume

La tappa dal Rifugio Nuvolau (2574m) comincia subito con la ferrata Ra Gusela, due tratti attrezzati con corde metalliche e una scala mai particolarmente impegnativi ma a cui bisogna prestare la solita e debita attenzione.discesa-rifugio-nuvolau-2
Poi la discesa verso il Passo Giau (2233m) è una bella passeggiata di un paio d’ore. Giunti al passo ho attraversato la strada e imboccato il Sentiero 436 verso le Forcelle Zonia (2330m) e Col Piombin (2239m) che si superano abbastanza agevolmente; qualche difficoltà in più a causa della salita più ripida, l’ho incontrata per raggiungere la Forcella Giau (2360m) che ho raggiunto dopo 1 ora di cammino dal passo. Da qui in avanti la via diventa agevole: sono passato sotto i Lastoni di Fomin e lo Spiz de Mondeval e arrivato, in un’oretta, alla Forcella Ambrizzola (2277m) da dove si gode una bella vista sulla Croda da Lago.antelao-2 verso-pelmo-2 panorama-passo-giau-2 mondeval-2
Dopo una breve sosta, ho proseguito, con direzione Pelmo, ho superato la Forcella Col Duro (2293m), la Forcella Col Roan (2075m), la Forcella Roan (1999m) e infine la Forcella della Puina (2034m) in un continuo sali scendi e poi sono arrivato al Rifugio Città di Fiume (1917m) in circa un’altra ora e mezza

Tempo di cammino: 5h e 30
Dislivello: 260m di salita e 915m di discesa
Impegno: EEA

Note sui rifugi
Il Rifugio Città di Fiume è ben gestito, camere da 6, bagno pulito, cena buona e una colazione discreta

One thought on “Alta Via 1, quarta tappa: dal Rifugio Nuvolau al Rifugio Città di Fiume”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.