L’escursione sul Monte Punta

escursione sul Monte Punta

Da Zoppè di Cadore parte un agevole sentiero che permette di raggiungere la cima del Monte Punta

Grazie a questo inverno particolarmente mite e senza neve ci si può permettere di organizzare escursioni nelle varie cime delle Dolomiti Bellunesi; una di queste è l’escursione sul Monte Punta, un rilievo di poco meno 2000m che si può raggiungere da Zoppè di Cadore, un paese quasi fantasma letteralmente sovrastato dalla grandezza del Pelmo.

La camminata è agevole però l’inizio, in mezzo al bosco, è abbastanza ripido, almeno sino a quando si raggiunge la Casera di Bragarezza e il successivo Passo Tamai (1715m slam); da qui si comincia ad intravvedere il meraviglioso panorama che si godrà appieno una volta raggiunta la vetta del Monte Punta (1952m slm)Civetta, Moiazza, San Sebastiano, Pelmo, Monte Rite, Antelao, solo per citare alcuni rilievi la cui vista ti si staglia davanti in cima; è un panorama di 360° che ti toglie il fiato e che non devi far altro che ammirare.

Difficoltà: Facile
Tempi di percorrenza: 3 ore-3 ore e mezza (salita e discesa)
Dislivello: 600 m
Punto di inizio: Zoppè di cadore
Mappe: Cartina Tabacco 025

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.