Test Match: gli All Blacks chiudono l’anno con un acuto

test match all blacks franciaNon hanno stravinto ma gli All Blacks hanno giocato un partita intelligente e hanno battuto la Francia 24 a 19

Era l’ultima partita di un anno importante per gli All Blacks: era quello dopo i mondiali, dopo gli abbandoni illustri, beh mi sembra che si siano dimostrati ancora una volta la squadra più forte in circolazione che ha perso una sola partita e ha dominato il Rugby Championship. La Francia sotto Novés sta facendo passi da gigante, migliora partita dopo partita, gioca un bel rugby però le manca qualcosa per battere i Neozelandesi. Quello che è sicuro è che in Europa se la può giocare con tutti e quello del 2017 sarà un grande Sei Nazioni.

Allo Stade de France, per sei minuti, si vede solo la Francia, poi improvvisamente Barrett disegna un chip perfetto per Savea che lo recupera, corre e serve all’interno la corsa di Dagg che finisce in meta; Barrett mette la trasformazione del 7 a 0.
Al 16esimo la Nuova Zelanda amplifica il vantaggio col piazzato di Barrett ma è la Francia che continua a provarci; la difesa avversaria, però, sembra sempre sul punto di cedere ma non lo fa mai. I punti arrivano così solo dalla piazzola grazie a Machenaud che mette due calci che fanno chiudere il primo tempo sul 10 a 6.
La Francia comincia il secondo tempo alla grande, sembra essere sul punto di segnare una bella meta quando Barrett intercetta Lopez, si fa novanta metri di corsa e segna in mezzo ai pali; la trasformazione è semplice e gli All Blacks si ritrovano 17 a 6. Entra Serin e si prende anche l’onere dei piazzati, la mira è buona e al 50esimo siamo 17 a 9.
La tradizionale accelerata neozelandese arriva sempre a cavallo del 60esimo: i Neozelandesi imbastiscono multifase caparbi e sull’ultimo c’è anche un po’ di fortuna e Faumuina si ritrova in meta; Barrett trasforma il 24 a 9.
Sembra finita ma mai dare per morti i Francesi che al 62esimo arano via la mischia ospite, si conquistano un calcio che Serin gioca veloce, sottomano del mediano di Bordeaux e meta di Picamoles; Serin trasforma il 24 a 16. Il finale è reso interessante dal piazzato di Serin che riporta i suoi sotto break ma il match finisce 24 a 19.

Highlights test match Francia All Blacks

Riepilogo del test match Francia-All Blacks

Marcature per Francia: Meta: Picamoles Trasformazione: Serin Piazzati: Machenaud 2, Serin 2

Marcature per All Blacks: Mete: Dagg, Barrett, Faumuina Trasformazioni: Barrett 3 Piazzato: Barrett

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Noa Nakaitaci, 13 Rémi Lamerat, 12 Wesley Fofana, 11 Virimi Vakatawa, 10 Camille Lopez, 9 Maxime Machenaud, 8 Louis Picamoles, 7 Kevin Gourdon, 6 Charles Ollivon, 5 Yoann Maestri, 4 Sébastian Vahaamahina, 3 Uini Atonio, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Xavier Chiocci
A disposizione: 16 Camille Chat, 17 Cyril Baille, 18 Rabah Slimani, 19 Julien Le Devedec, 20 Damien Chouly, 21 Baptiste Serin, 22 Jean-Marc Doussain, 23 Gaël Fickou

All Blacks: 15 Israel Dagg, 14 Waisake Naholo, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Ryan Crotty, 11 Julian Savea, 10 Beauden Barrett, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read (c), 7 Matt Todd, 6 Jerome Kaino, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Wyatt Crockett, 18 Charlie Faumuina, 19 Scott Barrett, 20 Ardie Savea, 21 Aaron Smith, 22 Aaron Cruden, 23 Rieko Ioane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.