Test Match: l’Inghilterra, in 14, schianta i Pumas

inghilterra pumas test matchNonostante l’espulsione di Daly al 5° minuto, l’Inghilterra domina dei brutti Pumas

Pronti via e l’Inghilterra si è trovata in 14 in virtù del cartellino rosso a Daly al minuto 5; nonostante questo gli Inglesi hanno giocato un gran match, soprattutto in difesa, e facendo sempre punti ad ogni occasione. Dall’altra parte i Pumas hanno giocato veramente male con Hernandez, in primis, irriconoscibile da tanti errori commessi.

Al minuto cinque Farrell porta in vantaggio i suoi col solito preciso piazzato ma alla ripresa del gioco gli Inglesi si ritrovano a giocare in 14 per l’espulsione di Daly che trancia in volo Senatore.
Nonostante la superiorità numerica i Pumas prendono a giocare malissimo e a pasticciare, gli Inglesi ne approfittano e mettono ancora punti col secondo e terzo piazzato di Farrell.
La difesa inglese non dà respiro alle iniziative argentine e arriva così il quinto calcio piazzabile per Farrell, ma stavolta il centro inglese sbaglia.
Al 29esimo arriva il disastro dei Pumas con Hernandez lento e impacciato che perde l’ovale consegnandolo agli inglesi che costruiscono l’azione che porta Gauzere ad assegnare loro la meta tecnica e il cartellino giallo a Orlando; Farrell trasforma il 16 a 0.
Gli Argentini si scuotono solo nel finale dove si guadagnano delle mischie ordinate sotto ai pali avversari, mischie che sono fatte crollare ripetutamente dagli Inglesi che si beccano anche il cartellino giallo di Cole, prima che Isa risolva la situazione con la meta di potenza; Hernandez trasforma e manda i suoi al riposo sotto 16 a 7.
Il secondo tempo si apre con la bella azione argentina che culmina con la meta di Cordero in mezzo ai pali; Hernandez trasforma e i Pumas, in un amen, si ritrovano a -2.
L’Inghilterra però domina il match con la pressione e la difesa e si guadagna tanti calci di punizione, Farrell ne mette 2 su 4 ma al quarto fallo arriva anche il giallo a Matera.
Al 68esimo, una bella azione inglese culmina con la meta di May che di fatto chiude il match sul 27 a 14; il finale è reso brutto dal fallaccio di Pieretto che non trova di meglio che calpestare in testa Marler e si vede così sventolato il cartellino rosso.

Highlights test match Inghilterra-Pumas

Riepilogo del test match Inghilterra-Argentina

Marcature per Inghilterra: Mete: Penalty try, May Trasformazione: Farrell Piazzati: Farrell 5
Cartellini gialli: Cole, Marler
Cartellino rosso: Daly

For Argentina: Mete: Isa, Cordero Trasformazioni: Hernández 2
Cartellini gialli: Orlando, Matera
Cartellino rosso: Pieretto

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Jonny May, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Wood, 6 Chris Robshaw, 5 George Kruis, 4 Courtney Lawes, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley (c), 1 Mako Vunipola
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Joe Marler, 18 Kyle Sinckler, 19 Charlie Ewels, 20 Teimana Harrison,, 21 Danny Care, 22 Ben Te’o, 23 Henry Slade

Argentina: 15 Santiago Cordero, 14 Matías Orlando, 13 Matías Moroni, 12 Santiago González Iglesias, 11 Juan Pablo Estelles, 10 Juan Martín Hernández, 9 Tomás Cubelli, 8 Leonardo Senatore, 7 Javier Ortega Desio, 6 Pablo Matera, 5 Matías Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Ramiro Herrera, 2 Agustín Creevy (c), 1 Lucas Noguera
A disposizione: 16 Julián Montoya, 17 Santiago García Botta, 18 Enrique Pieretto, 19 Facundo Isa, 20 Tomas Lezana, 21 Martin Landajo, 22 Jerónimo De la Fuente, 23 Gabriel Ascárate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.