Sei Nazioni 2014: il mio XV della seconda giornata

sei nazioni 2014Quello che segue è il mio personalissimo XV dopo i match della seconda giornata del Sei Nazioni 2014, c’è un po’ di tutto, tranne che di Galles e Scozia, e c’è anche un azzurro.

15 Mike Brown: per me, in Europa, è l’estremo che gioca meglio, ora ha anche cominciato a segnare.

14 Andrew Trimble: è un giocatore di cui si parla e si è parlato molto poco, con Ulster sta facendo un’ottima stagione e in nazionale non fa rimpiangere affatto uno come Tommy Bowe

13 Matthieu Bastareaud: fisicamente mostruoso, tra i trequarti francesi è quello che ci ha impegnato di più; Campagnaro ci ha provato a fermarlo ma bisogna sempre raddoppiare il placcaggio su di lui.

12 Gordon D’Arcy: fa sempre la cosa giusta al momento giusto, è un grandissimo giocatore.

11 Jonny May: è partito un po’ in sordina ma quando ha la palla in mano è veramente guizzante.

10 Jonathan Sexton: partita perfetta la sua, di sacrificio in difesa e di sostanza in attacco.

9 Danny Care: perfetto nel gioco tattico al piede e ottimo metronomo per gli attacchi Inglesi

8 Billy Vunipola: altro “bussolotto” che quando parte fa male, aggiungiamoci anche che ha delle grandi mani e ne viene fuori un arma micidiale

7 Chris Henry: “chapeau” per questo ragazzo, magari non vistosissimo ma sempre presente nel punto giusto al momento giusto.

6 Peter O’Mahoney: il miglior giocatore della seconda giornata. Ma che partita ha fatto col Galles?

Joshua Furno: confesso che ho un debole per Furno, è più o meno un anno che “sbraito” sul blog che lo vorrei titolare. Alla fine mi hanno accontentato e mi pare che non abbia deluso.

4 Pascal Papé: la Francia ha trovato un ottimo capitano.

3 Dan Cole: puntello imprescindibile di una mischia inglese che fa paura

2 Rory Best: se trova la partita in cui non sbaglia i lanci in touch fa il garone, anche perchè per il resto non ha difetti.

1 Cian Healy: volevo mettere De Marchi ma poi pensavo che fosse troppo averne due in formazione visto che abbiamo preso trenta punti; ricado in Healy per cui valgono le stesse considerazioni del XV della prima giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.