Sei Nazioni 2018: la Francia ferma l’Inghilterra

francia-inghilterra sei nazioni 2018La Francia batte l’Inghilterra e regala il Sei Nazioni 2018 all’Irlanda

La Francia batte l’Inghilterra dopo una intensa battaglia e di fatto regala il Sei Nazioni 2018 all’Irlanda. A Parigi si è visto una squadra tosta capace di far fronte a tutte le cariche inglesi, vincendo sovente le collisioni

L’Inghilterra parte forte, la Francia accusa ma non troppo e concede solo un calcio piazzabile da mischia ordinata che Farrell manda a bersaglio al quarto; seguono 15 minuti di battaglia e un secondo calcio concesso da Slimani in mischia ordinata, Daly è perfetto e manda a bersaglio un calcio da oltre metà campo.
La Francia accorcia col piazzato di Machenaud ma subito dopo concede un calcio a Farrell e al 28esimo ci si ritrova sul 9 a 3 Inghilterra. Gli ultimi dieci minuti sono di marca francese e Machenaud mette due calci che mandano le due squadre al riposo sul 9 a 9.
La ripresa è sulla falsariga del primo tempo: grandi scontri e buone difese. Al 49esimo arriva l’episodio che cambia un po’ il vento: la Francia gioca bene in attacco, arriva a ridosso della meta inglese dove Watson placca al collo un avversario, per gli arbitri è meta tecnica e cartellino giallo per l’estremo inglese.
Gli Inglesi ci provano anche ma gli attacchi vengono arginati bene dalla forte difesa transalpina su cui spicca l’immenso Camara; al 62esimo la Francia si porta a +10 con il quarto calcio di Machenaud, gran partita la sua.
Il finale si accende con la meta di May e la conseguente trasformazione di Farrell che riporta sotto gli ospiti. Beauxis a pochi minuti dalla fine piazza il 22 a 16 ma la Francia deve soffrire fino alla fine per portarsi a casa una grande vittoria.

Riepilogo Francia-Inghilterra

Marcature per FranciaMete: Meta tecnica TrasformazioniPiazzati: Machenaud 4, Beauxis
Marcature per InghilterraMete: May Trasformazioni: Farrell Piazzati: Farrell 2, Daly

Francia: 15 Hugo Bonneval, 14 Benjamin Fall, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Geoffrey Doumayrou, 11 Rémy Grosso, 10 François Trinh-Duc, 9 Maxime Machenaud, 8 Marco Tauleigne, 7 Yacouba Camara, 6 Wenceslas Lauret, 5 Sébastien Vahaamahina, 4 Paul Gabrillagues, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhelm Guirado (c), 1 Jefferson Poirot
A disposizione: 16 Adrien Pelissié, 17 Dany Priso, 18 Cedate Gomes Sa, 19 Romain Taofifenua, 20 Kélian Galletier, 21 Baptiste Couilloud, 22 Lionel Beauxis, 23 Gaël Fickou

Inghilterra: 15 Anthony Watson, 14 Jonny May, 13 Ben Te’o, 12 Owen Farrell (c), 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Nathan Hughes, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Jamie George, 1 Mako Vunipola
A disposizione: 16 Luke Cowan-Dickie, 17 Joe Marler, 18 Kyle Sinckler, 19 James Haskell, 20 Sam Simmonds, 21 Richard Wigglesworth, 22 Jonathan Joseph, 23 Mike Brown

Highlights Francia-Inghilterra, Sei Nazioni 2018

One thought on “Sei Nazioni 2018: la Francia ferma l’Inghilterra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.