La linea verde dell’Italia per gli All Blacks

italia rugbyCi sono tanti giovani nella formazione con cui l’Italia sfiderà gli All Blacks a Roma

Nel rugby, si sa, gioventù uguale inesperienza, ma gioventù fa tanto rima anche con sfrontatezza, con voglia di fare; ecco che quindi la formazione dell’Italia che affronterà gli All Blacks può essere vista sotto quest’ultima ottica positiva. Certo dovremo fare i conti con una squadra che viene dalla batosta subita dall’Irlanda e che di regali ce ne farà ben pochi, la speranza, però, è di poter fare una buona partita.

La prima considerazione positiva che salta all’occhio vedendo la formazione è sicuramente la solidità dei nostri primi 5 uomini e sicuramente in mischia ordinata possiamo farli soffrire ma questo loro lo sanno; abbiamo due buone seconde linee: Fuser è in ottima forma e Van Schalkwyk è un signor giocatore. In terza linea le certezze sono Parisse e Favaro, Mbandà è tutto da scoprire ma ritengo possa fare bene.
Per quello che riguarda i trequarti, non sarà una partita facile, loro hanno veramente tanta gente di qualità e sarà difficile arginarli: sappiamo tutti che il placcaggio non è proprio il punto forte di uno come McLean o dell’Esposito visto in questo inizio stagione, però ci si aspetta da loro un supplemento di impegno. Infine in bocca al lupo a Giorgio Bronzini che esordirà in azzurro proprio sabato.

Formazione Italia per gli All Blacks

15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Angelo Esposito, 10 Carlo Canna, 9 Giorgio Bronzini, 8 Sergio Parisse (c), 7 Simone Favaro, 6 Maxime Mbanda, 5 Andries Van Schalkwyk, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti
Replacements: 16 Ornel Gega, 17 Sami Panico, 18 Pietro Ceccarelli, 19 George Biagi, 20 Francesco Minto, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Tommaso Boni

One thought on “La linea verde dell’Italia per gli All Blacks”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.