Test match 2016: i Chiefs schiantano il Galles

I Chiefs rifilano 40 punti in un match della tournée del Galles in Nuova Zelanda

Dopo la sconfitta nel primo test match di sabato, il Galles ha giocato il secondo match della tournée in Nuova Zelanda affrontando i Chiefs, capo classifica del Super Rugby 2016; dopo il preambolo della haka a dir poco coinvolgente, la compagine di casa ha giocato un match entusiasmante tenendo testa, con una grandissima difesa, agli attacchi dei Dragoni.

Oltre alla difesa, l’altra cosa da segnalare è la prestazione di un redivivo Stephen Donald che ha ispirato i suoi sin dai primi minuti in cui ha bucato la difesa e lanciato in meta Weber. Il Galles, trascinato da Gareth Davies e Matthew Morgan, ci ha anche provato ma la difesa dei neozelandesi non ha concesso segnature; segnature che sono arrivate con Sanders e Bird per i Chiefs, negli ultimi dieci minuti del primo tempo.
Ad inizio ripresa, qualche cambio ha dato un po’ di ossigeno ai Gallesi che, però, hann0 segna solo grazie ad una rolling maul da touch; nelle altre occasioni, ancora una volta, la difesa dei Chiefs è stata encomiabile e non ha permesso agli avversari di segnare.
Negli ultimi venti minuti del match i Chiefs hanno segnato tre ulteriori mete portandosi a casa la partita con l’incredibile risultato di 40 a 7.

Marcature per Chiefs: Mete: Weber, Sanders, Bird, Lowe, Pulu, McNicol Trasformazioni: Donald 4, Lowe
Marcature per Galles: Meta: Dacey Trasformazioni: Priestland

Chiefs: 15 James Lowe, 14 Toni Pulu, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Andrew Horrell, 11 Sam Vaka, 10 Stephen Donald (c), 9 Brad Weber, 8 Tom Sanders, 7 Lachlan Boshier, 6 Mitchell Brown, 5 Michael Allardice, 4 Dominic Bird, 3 Hiroshi Yamashita, 2 Rhys Marshall, 1 Mitchell Graham
A disposizione: 16 Hika Elliot, 17 Siegfried Fisi’ihoi, 18 Atu Moli, 19 Taleni Seu, 20 Tevita Koloamatangi, 21 Kayne Hammington, 22 Sam McNicol, 23 Latu Vaeno

Galles: 15 Matthew Morgan, 14 Eli Walker, 13 Tyler Morgan, 12 Scott Williams, 11 Tom James, 10 Rhys Priestland, 9 Gareth Davies, 8 James King, 7 Ellis Jenkins, 6 Josh Turnbull, 5 Luke Charteris (c), 4 Jake Ball, 3 Tomas Francis, 2 Scott Baldwin, 1 Rob Evans
A disposizione: 16 Kristian Dacey, 17 Aaron Jarvis, 18 Rhodri Jones, 19 Bradley Davies, 20 Taulupe Faletau, 21 Aled Davies, 22 Gareth Anscombe, 23 Rhys Patchell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.