RWC 2015: il Canada si fa rimontare dalla Romania

Dopo essere stata avanti 15 a 0, il Canada chiude la sua Rugby World Cup con una sconfitta contro la Romania

Deve esserci da monito per domenica l’aver visto la Romania rimontare, in meno di mezzora, da 0 a 15 e chiudere con una vittoria contro il Canada.

Il Canada comincia il match in attacco e, dopo il primo errore dalla piazzola, trova i primi punti da calcio di punizione con McRorie al minuto 11; la Romania si vede poco, ha la possibilità di pareggiare al 17esimo ma Vlaicu sbaglia e al 20esimo rimane in 14 per il cartellino giallo a Fercu reo di un placcaggio con avversario in aria.
Al 21esimo è ancora McRorie a tentare la via dei pali ma ancora una volta il suo calcio non è preciso e allora una buona occasione ce l’ha la Romania che però non sfrutta una touch a cinque metri dalla meta prima e poi una mischia ordinata sempre dalla medesima posizione.
Complice la pioggia battente, si vedono molti errori ma, alla prima azione senza errori, il Canada va in meta con il solito DTH Van der Merwe. Il primo tempo si conclude con il secondo tentativo di Vlaicu dalla piazzola da quasi metà campo e ancora una volta il calcio è corto.
La ripresa si apre con una buona azione canadese che mantiene bene il possesso, ci pensa poi Hassler a bucare tre placcaggi morbidi e a schiacciare in meta; la trasformazione di Hirayama è facile e il Canada vola 15 a 0.
Bisogna aspettare il minuto 53 e una buona maul avanzante per vedere i primi punti della Romania: Macovei chiude bene la cassaforte e varca la meta; Vlaicu trasforma il 15 a 7.
Il Canada perde via via il focus del match e ci si mette anche Hirayama a non essere preciso dalla piazzola; sempre il mediano di apertura canadese è protagonista in negativo al minuto 70 quando si fa stoppare un calcio di liberazione e regala di fatto un’ottima posizione di campo ai Rumeni; un paio di azioni più tardi e arriva prima il cartellino giallo a Sinclair e poi la seconda meta di Macovei al minuto 74; Vlaicu trasforma e porta i suoi a -1.
Nel finale la rimonta si completa grazie al piazzato di Vlaicu che regala la vittoria ai suoi.

Marcature per Canada:
Mete: Van der Merwe, Hassler
Trasformazione: Hirayama
Piazzato: McRorie
Cartellino giallo: Sinclair

Marcature per Romania:
Mete: Macovei 2
Trasformazioni: Vlaicu 2
Piazzato: Vlaicu
Cartellino giallo: Fercu

Canada: 15 Harry Jones, 14 Jeff Hassler, 13 Ciaran Hearn, 12 Nick Blevins, 11 DTH van der Merwe, 10 Nathan Hirayama, 9 Gordon McRorie, 8 Aaron Carpenter, 7 John Moonlight, 6 Jebb Sinclair, 5 Jamie Cudmore (c), 4 Brett Beukeboom, 3 Doug Wooldridge, 2 Ray Barkwill, 1 Hubert Buydens.
A disposizione: 16 Benoit Piffero, 17 Djustice Sears-Duru, 18 Jake Ilnicki, 19 Kyle Gilmour, 20 Nanyak Dala, 21 Phil Mack, 22 Conor Trainor, 23 James Pritchard

Romania: 15 Catalin Fercu, 14 Madalin Lemnaru, 13 Paula Kinikinilau, 12 Florin Vlaicu, 11 Ionut Botezatu, 10 Michael Wiringi, 9 Florin Surugiu, 8 Mihai Macovei (c), 7 Viorel Lucaci, 6 Valentin Ursache, 5 Johannes van Heerden, 4 Valentin Poparlan, 3 Paulica Ion, 2 Otar Turashvili, 1 Mihaita Lazar.
A disposizione: 16 Andrei Radoi, 17 Andrei Ursache, 18 Alexandru Tarus, 19 Daniel Carpo, 20 Stelian Burcea, 21 Valentin Calafeteanu, 22 Adrian Apostol, 23 Csaba Gal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.