Sei Nazioni 2015: il Galles che ci sfiderà a Roma

George NorthIl Galles arriverà a Roma con le speranze ancora intatte di vincere il Sei Nazioni 2015; per l’Italia sarà una partita durissima

Due solo sono i cambi voluti da Warren Gatland nella formazione del Galles che sabato all’Olimpico affronterà l’Italia nell’ultima giornata del Sei Nazioni 2015: gli infortunati Gethin Jenkins e Samson Lee – rottura del tendine d’achille per lui – saranno rimpiazzati da Rob Evans e Aaron Jarvis.
Due cambi anche in panchina: non ci saranno Hibbard e Philipps e al loro posto sono stati convocati Ken Owens e Gareth Davies.

Questo è il riepilogo della formazione del Galles per l’ultimo turno di Sei Nazioni 2015:
15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 Liam Williams, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Taulupe Faletau, 7 Sam Warburton (c), 6 Dan Lydiate, 5 Alun-Wyn Jones, 4 Luke Charteris, 3 Aaron Jarvis, 2 Scott Baldwin, 1 Rob Evans.
A disposizione: 16 Ken Owens, 17 Rhys Gill, 18 Scott Andrews, 19 Jake Ball, 20 Justin Tipuric, 21 Gareth Davies, 22 Rhys Priestland, 23 Scott Williams.

Data: Sabato, 21 Marzo
Kick-off: 13:30
Stadio: Stadio Olímpico, Roma
Arbitro: Chris Pollock (Nuova Zelanda) Assistenti: JP Doyle (Inghilterra), Luke Pearce (Inghilterra)
Television match official: Simon McDowell (Irlanda)

One thought on “Sei Nazioni 2015: il Galles che ci sfiderà a Roma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.