Test match 2018: una mediocre Australia batte una mediocre Italia

L’Australia batte l’Italia 26 a 7 nel test match 2018 giocato all’Euganeo di Padova

Era una buona occasione quella che si presentava all’Italia nel test match 2018 contro un’Australia tutt’altro che insuperabile. Nella prima mezzora teniamo testa con una buona difesa agli sterili attacchi dei Wallabies e andiamo vicinissimi a passare in vantaggio per primi con la meta di Tebaldi che solo la mediocrità di Gauzere poteva annullare.
L’uno-due di Koroibete in cinque minuti alla mezzora ci piega le gambe e regala il doppio vantaggio agli Australiani.
Nella ripresa Tupou segna la terza meta per i suoi che però continuano a giocare con approssimazione. È proprio dall’ennesimo errore dei nostri avversari che nasce la meta di Bellini che ci riporta nel match. Purtroppo però i nostri attacchi sono veramente sterili e non portano a niente anche quando ci ritroviamo con l’uomo in più per il giallo a Sio.
Nel finale prendiamo la meta di Genia che chiude il match sul 26 a 7.

Riepilogo Italia-Australia, test match 2018

Marcature per Italia: Meta: Bellini Trasformazione: Allan

Marcature per Australia: Mete: Koroibete 2, Tupou, Genia Trasformazioni: Toomua 3
Cartellino giallo: Sio

Italia: 15 Jayden Hayward, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Castello, 11 Mattia Bellini, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Braam Steyn, 7 Jake Polledri, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd, 4 Alessandro Zanni, 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini (c), 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Luca Bigi, 17 Cherif Traorè, 18 Tiziano Pasquali, 19 Marco Fuser, 20 Johan Meyer, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Carlo Canna, 23 Luca Morisi

Australia: 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Samu Kerevi, 12 Bernard Foley, 11 Marika Koroibete, 10 Matt Toomua, 9 Jake Gordon, 8 David Pocock, 7 Michael Hooper (c), 6 Jack Dempsey, 5 Adam Coleman, 4 Izack Rodda, 3 Taniela Tupou, 2 Folau Fainga’a, 1 Scott Sio
A disposizione: 16 Tatafu Polota-Nau, 17 Jermaine Ainsley, 18 Sekope Kepu, 19 Rob Simmons, 20 Pete Samu, 21 Will Genia, 22 Kurtley Beale, 23 Dane Haylett-Petty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.