Test match 2018: l’Inghilterra fa tremare gli All Blacks

L’Inghilterra viene rimontata dal 15 a 0 e perde di un punto il test match di Twickenham contro gli All Blacks

L’Inghilterra ha impiegato 1 minuto e 54 secondi per segnare la meta finalizzata da Ashton nel test match contro gli All Blacks giocato davanti a oltre 82000 spettatori.
Al decimo minuto Farrell ha amplificato il vantaggio col drop del 8 a 0 e, al 24esimo, gli Inglesi hanno completato la perfect start count carrettoni micidiale che è finito con la meta di Hartley. 15 a 0 con la trasformazione di Farrell.
Gli All Blacks però son sempre gli All Blacks e prima della fine del primo tempo sono arrivate in rapida successione la meta di McKenzie, trasformata da Barrett, e un piazzato dello stesso Barrett per il 15 a 10 con cui si è andati al riposo.
La rimonta neozelandese si è completata nella ripresa con il drop e il piazzato di Barrett; nel finale gli Inglesi rinunciano a piazzare due buone occasioni e perdono di fatto il match, anche se erano riusciti a segnare con Underhill una meta a 8 dalla fine annullata, però, dal TMO

Highlights Inghilterra-All Blacks, test match 2018

Riepilogo Inghilterra-All Blacks, test match 2018

Marcature per Inghilterra: Mete: Ashton, Hartley Trasformazione: Farrell Drop: Farrell

Marcature per All Blacks: Meta: McKenzie Trasformazione: Barrett Piazzati: Barrett 2 Drop: Barrett

Inghilterra: 15 Elliot Daly, 14 Chris Ashton, 13 Henry Slade, 12 Ben Te’o, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell (cc), 9 Ben Youngs, 8 Mark Wilson, 7 Sam Underhill, 6 Brad Shields, 5 George Kruis, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Dylan Hartley (cc), 1 Ben Moon
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Alec Hepburn, 18 Harry Williams, 19 Charlie Ewels, 20 Courtney Lawes, 21 Danny Care, 22 George Ford, 23 Jack Nowell

All Blacks: 15 Damian McKenzie, 14 Ben Smith, 13 Jack Goodhue, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Ardie Savea, 6 Liam Squire, 5 Brodie Retallick, 4 Samuel Whitelock, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Karl Tu’inukuafe
A disposizione: 16 Dane Coles, 17 Ofa Tuungafasi, 18 Nepo Laulala, 19 Scott Barrett, 20 Matt Todd, 21 TJ Perenara, 22 Richie Mo’unga, 23 Ryan Crotty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.