Rugby Championship 2018: un grande Sud Africa piega gli All Blacks

Clamoroso successo degli Springboks a Wellington nel Rugby Championship 2018

Giù il cappello di fronte agli Springboks che a Wellington hanno saputo sfruttare i tanti errori degli All Blacks e la giornata veramente storta – non solo dalla piazzola – di un uomo chiave come Beuden Barrett; alla fine la squadra di Rassie Erasmus è riuscita nell’intento di capitalizzare ogni qualvolta ne ha avuto la possibilità e di portarsi a casa così, meritatamente, il match.

I Neozelandesi partono forte e in poco più di un quarto d’ora volano 12 a 0 grazie alle mete di Jodie Barrett e Aaron Smith; il Sud Africa, però, c’è e al 20esimo al termine di una bella azione riesce a finalizzare con la meta di Dyantyi. Cinque minuti più tardi una sciagurata rimessa rapida di Jodie Barrett regala pallone e meta a Willie Le Roux e gli ospiti si portano in vantaggio 14 a 12. Al 31esimo il Sud Africa segna ancora grazie a Marx che si stacca da una mail che non avanza per schiacciare in meta. I Neozelandesi rialzano la testa prima del finire del primo tempo con la meta di Ioane ma Pollard riporta i suoi a +7 col piazzato allo scadere.
La ripresa inizia malissimo per i padroni di casa che si fanno intercettare da Kolbe e subiscono la quarta meta della serata. È ancora la meta di Ioane che prova a scuotere il torpore neozelandese ma la seconda meta di Dyantyi rifà precipitare gli All Blacks a -12. Negli ultimi venti minuti i Neozelandesi provano a buttarsi a capofitto alla ricerca dell’ennesima rimonta, segnano prima con Taylor e poi con Savea ma arrivano corti complice l’errore dalla piazzola di Barrett.

Riepilogo All Blacks-Springboks, Rugby Championship 2018

Marcature per All Blacks: Mete: J Barrett, A Smith, Ioane 2, Taylor, Savea Trasformazioni: B Barrett 2
Marcature per Sud Africa: Mete: Dyantyi 2, Le Roux, Marx, Kolbe Trasformazioni: Pollard 4 Piazzato: Pollard
Cartellino giallo: Le Roux

All Blacks: 15 Jordie Barrett, 14 Ben Smith, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Ryan Crotty, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Scott Barrett, 4 Samuel Whitelock, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Karl Tu’inukuafe
A disposizione: 16 Liam Coltman, 17 Tim Perry, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Ardie Savea, 21 TJ Perenara, 22 Jack Goodhue, 23 Damian McKenzie

Sud Africa: 15 Willie le Roux, 14 Jesse Kriel, 13 Lukhanyo Am, 12 Damian de Allende, 11 Aphiwe Dyantyi, 10 Handré Pollard, 9 Faf de Klerk, 8 Warren Whiteley, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi (c), 5 Franco Mostert, 4 Eben Etzebeth, 3 Frans Malherbe, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff
A disposizione: 16 Bongi Mbonambi, 17 Beast Mtawarira, 18 Wilco Louw, 19 RG Snyman, 20 Francois Louw, 21 Ross Cronjé, 22 Elton Jantjies, 23 Cheslin Kolbe

 Highlights All Blacks-Springboks, quarta giornata Rugby Championship 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.