Tour 2017: i Lions battuti dai Blues

blues-lions tour 2017I Blues battono a Auckland i Lions nel secondo match del tour 2017

Possiamo dare tutte le attenuanti del caso ai Lions che sono usciti sconfitti dall’Eden Park col punteggio di 22 a 16 a favore dei Blues: che si sono ritrovati da poco, la scarsa abitudine a giocare insieme, il viaggio intercontinentale, e chi più ne ha più ne metta, ma, onestamente, io vedo ben poche possibilità che la squadra allenata da Warren Gatland riesca a portare a casa anche un solo Test Match contro gli All Blacks in questo Tour 2017.

L’incredibile solidità mentale di una squadra come i Blues che, classifiche del Super Rugby 2017 alla mano, è la peggiore delle franchigie neozelandesi è disarmante: a 12 dalla fine subiscono un calcio da mischia ordinata e vengono sorpassati nel punteggio, cinque minuti più tardi subiscono un turnover in touch con conseguente esultanza da vittoria nella finale dei 100m olimpici di Itoje e Sinclair, eppure, come se niente fosse accaduto, due minuti più tardi, Luatua fissa, apre una porta per SBW che ricicla per la corsa di West che finisce in mezzo ai pali. Tanta roba.

Il match si è sbloccato al settimo minuto: multifase Blues, palla fuori al largo per Rieko Ioane che lanciato è difficilmente recuperabile e meta. La perfetta cassaforte da touch Lions termina con la meta di CJ Stander al diciottesimo, Halfpenny trasforma e porta i suoi sul 7 a 5.
Sul finale di tempo con i Lions avanti 10 a 5 grazie al primo piazzato di Halfpenny della serata, Profeta prova la via dei pali ma il suo tentativo si stampa sul palo, Tipuric schiaffeggia l’ovale all’indietro e il più lesto di tutti è Sonny Bill Williams che schiaccia in mezzo ai pali; Profeta trasforma e manda i Blues al riposo avanti 12 a 10.
Nella prima parte del secondo tempo si segna solo dalla piazzola: West e Halfpenny fissano il punteggio sul 15 a 13 ma a 10 dalla fine è l’estremo gallese a dare il vantaggio ai suoi col piazzato del 16 a 15.
Il finale ve lo già svelato in precedenza: la corsa di Isaia West finisce in mezzo ai pali dopo il passaggio di SBW e la trasformazione è una formalità; i Lions provano l’ultimo assalto ma il match finisce 22 a 16

Highlights Blues-Lions

Riepilogo Blues-Lions Tour 2017

Marcature per Blues:  Mete: R Ioane,Williams, West Trasformazioni: Perofeta, West Piazzato: West
Marcature per British and Lions:  Meta: Stander Trasformazione: Halfpenny Piazzati: Halfpenny 3
Cartellino giallo: Williams

Blues: 15 Michael Collins, 14 Matt Duffie, 13 George Moala, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Stephen Perofeta, 9 Augustine Pulu, 8 Steven Luatua, 7 Blake Gibson, 6 Akira Ioane, 5 Scott Scrafton, 4 Gerard Cowley-Tuioti, 3 Charlie Faumuina, 2 James Parsons (c), 1 Ofa Tu’ungafasi
A disposizione: 16 Hame Faiva, 17 Alex Hodgman, 18 Sione Mafileo, 19 Jimmy Tupou, 20 Kara Pryor, 21 Sam Nock, 22 Ihaia West, 23 TJ Faiane

British and Irish Lions: 15 Leigh Halfpenny, 14 Jack Nowell, 13 Jared Payne, 12 Robbie Henshaw, 11 Elliot Daly, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 CJ Stander, 7 Justin Tipuric, 6 James Haskell, 5 Courtney Lawes, 4 Maro Itoje, 3 Dan Cole, 2 Ken Owens (c), 1 Jack McGrath
A disposizione: 16 Rory Best, 17 Joe Marler, 18 Kyle Sinckler, 19 Iain Henderson, 20 Peter O’Mahony, 21 Greig Laidlaw, 22 Johnny Sexton, 23 Liam Williams

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.