Il secondo impegno del Tour 2017 per i Lions

ken owens lions tour 2017Secondo incontro per i Lions nel loro Tour 2017, ad attenderli ci saranno i Blues

Dopo la non brillantissima figura contro i New Zealand Provincial Barbarians, i Lions affronteranno i Blues, franchigia di Super Rugby, nel secondo match del Tour 2017. Sarà un match interessante perché i Blues sono una squadra di buon livello che, dopo un inizio di stagione stentato, hanno sfiorato i playoff di Super Rugby in quella che è una conference proibitiva; magari concederanno qualcosa in mischia ma i trequarti sono di valore assoluto, a partire dal ragazzo classe 1997 che giocherà all’apertura, Stephen Perofeta, che guiderà gente del calibro di Ioane – altro 1997 – Sonny Bill Williams, George Moala.
Gatland per questo secondo impegno ha scelto Ken Owens come capitano, una coppia di centri irlandese e una coppia di mediani gallese; in mischia Itoje e Lawes in seconda garantiscono tanto dinamismo mentre Stander e Haskell daranno solidità alla terza linea.

Riepilogo Lions-Blues, Tour 2017

British and Irish Lions: 15 Leigh Halfpenny, 14 Jack Nowell, 13 Jared Payne, 12 Robbie Henshaw, 11 Elliot Daly, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 CJ Stander, 7 Justin Tipuric, 6 James Haskell, 5 Courtney Lawes, 4 Maro Itoje, 3 Dan Cole, 2 Ken Owens (c), 1 Jack McGrath
A disposizione: 16 Rory Best, 17 Joe Marler, 18 Kyle Sinckler, 19 Iain Henderson, 20 Peter O’Mahony, 21 Greig Laidlaw, 22 Johnny Sexton, 23 Liam Williams

Blues: 15 Michael Collins, 14 Matt Duffie, 13 George Moala, 12 Sonny Bill Williams/TJ Faiane, 11 Rieko Ioane, 10 Stephen Perofeta, 9 Augustine Pulu, 8 Steven Luatua, 7 Blake Gibson, 6 Akira Ioane, 5 Scott Scrafton, 4 Gerard Cowley-Tuioti, 3 Charlie Faumuina, 2 James Parsons (c), 1 Ofa Tu’ungafasi
A disposizione: 16 Hame Faiva, 17 Alex Hodgman, 18 Sione Mafileo, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Kara Pryor, 21 Sam Nock, 22 Ihaia West, 23 TJ Faiane/Melani Nanai

Data: Mercoledì, 7 giugno
Stadio: Eden Park, Auckland
Kick-Off: 9:35
Arbitro: Pascal Gauzere (Francia) Assistenti: Mathieu Raynal (Francia), Angus Gardner (Australia) TMO: Marius Jonker (Sud Africa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.