Sei Nazioni 2017: la Francia vince una partita infinita

 

Francia-Galles Sei Nazioni 2017
© planetrugby.com

A Parigi la Francia chiude il Sei Nazioni 2017 con un successo per 20 a 18 sul Galles

Ci sono voluti oltre 100 minuti di match per far si che la Francia avesse ragione di un Galles che ha combattuto fino alla fine ma che ha perso in virtù della maggiore debolezza in mischia ordinata; i Transalpini chiudono così il Sei Nazioni 2017 con tre successi.

La Francia comincia alla grande il primo tempo: manca di un soffio un piazzato con Lopez al quarto ma, tre minuti più tardi, trova la via della meta con Lamerat ben imbeccato dal calcetto di Lopez; lo stesso Lopez trasforma per il 7 a 0.
Tra il 15esimo e il 20esimo Barnes dà il peggio di sé: prima vede un dubbio calcio di punizione in mischia ordinata per la Francia che trova i pali con Lopez e poi nega un’incredibile meta tecnica al Galles dopo, per altro, aver sanzionato il fallo di Vakatawa con cartellino giallo; Halfpenny comunque piazza tra i pali il calcio del 10 a 3.
La partita è piacevole e un gran calcio di Halfpenny la equilibra ulteriormente al 27esimo; il Galles però è tanto in difficoltà in chiusa e viene sempre penalizzato.
Nell’ultimo minuto del primo tempo, da un’accelerazione gallese, nasce il calcio di punizione che Halfpenny mette trai pali per il 10 a 9.
Nei primi 14 minuti di ripresa non succede granché, poi Halfpenny trova un gran calcio da metà campo angolato e porta per la prima volta avanti i suoi sul 12 a 10. Al 65esimo l’estremo gallese si ripete con un altro gran calcio da quasi metà campo ed è 15 a 10 Galles.
Nakaitaki conquista due palloni consecutivi sul restart e dalla seconda presa nasce un calcio di punizione che Lopez sfrutta per ricucire lo svantaggio sul 13 a 15.
Si entra negli ultimi 10 minuti di gara, i Dragoni imbastiscono una bella azione fatta di possesso e avanzamento e guadagnano il calcio di punizione che Halfpenny sfrutta per riportare i suoi a + 5.
Il finale è brutto e noioso, Barnes lo porta avanti per ulteriori 20 minuti concedendo ripetutamente calci di punizione ai Francesi e un cartellino giallo a Lee; alla fine al 100esimo minuto Chouly trova la via della meritata meta e Lopez completa la rimonta con la trasformazione del 20 a 18.

Marcature per FranciaMete: Lamerat, Chouly Trasformazioni: Lopez 2 Piazzati: Lopez
Cartellino giallo: Vakatawa
Marcature per GallesPiazzati: Halfpenny 6
Cartellino giallo: Lee

Riepilogo Francia-Galles, Sei Nazioni 2017

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Noa Nakaitaci, 13 Rémi Lamerat, 12 Gaël Fickou, 11 Virimi Vakatawa, 10 Camille Lopez, 9 Baptiste Serin, 8 Louis Picamoles, 7 Kévin Gourdon, 6 Fabien Sanconnie, 5 Yoann Maestri, 4 Sébastien Vahaamahina, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Cyril Baille
A disposizione: 16 Camille Chat, 17 Uini Atonio, 18 Eddy Ben Arous, 19 Julien Le Devedec, 20 Bernard Le Roux, 21 Antoine Dupont, 22 François Trinh-Duc, 23 Yoann Huget

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Scott Williams, 11 Liam Williams, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Sam Warburton, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Jake Ball, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans
A disposizione: 16 Scott Baldwin, 17 Nicky Smith, 18 Samson Lee, 19 Luke Charteris, 20 Taulupe Faletau, 21 Gareth Davies, 22 Sam Davies, 23 Jamie Roberts

Stadio: Stade de France, Paris
Referee: Wayne Barnes (Inghilterra)
Assistant Referees: Ben O’Keeffe (Nuova Zelanda), Matthew Carley (Inghilterra)
TMO: Peter Fitzgibbon (Irlanda)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.