Sei Nazioni femminile 2017: l’Italia chiude con una sconfitta

scozia-italia sei nazioni femminile 2017Quinta sconfitta nel Sei Nazioni femminile 2017 per l’Italia: l’Inghilterra vince col Grande Slam

Era cominciata bene ieri sera al Broadwood Stadium di Cumbernauld per le azzurre l’ultimo impegno del Sei Nazioni femminile 2017: contro la Scozia, l’Italia femminile di Andrea di Giandomenico è riuscita a segnare ben due volte nei primi 17 minuti con al Bettoni, giocando a tratti molto bene. Nella seconda parte del primo tempo abbiamo un po’ subito, soprattutto le incursioni della Thomson che hanno ispirato la doppietta della Rollie e la prima frazione di gioco si è conclusa con le padroni di casa avanti 14 a 12.
L’inizio ripresa è di nuovo favorevole alle nostre ma, complice qualche errore di troppo, le azzurre non sono riuscite a concretizzare; nella seconda parte le Scozzesi hanno conquistato stabilmente possesso e territorio, le nostre hanno resistito in difesa ma purtroppo non sono riuscite a segnare e chiudono così il torneo con 0 vittorie e 1 solo punto di bonus.

Il Sei Nazioni femminile 2017 se l’è aggiudicato l’Inghilterra che ieri sera, a Donnybrook, ha battuto nettamente l’Irlanda conquistando la quinta vittoria in altrettanti incontri che è valsa loro anche il Grande Slam.

Riepilogo Scozia-Italia, Sei Nazioni femminile 2017

Scozia v Italia 14-12 (14-12)
Marcatori: p.t. 11′ m. Bettoni tr. Sillari (0-7); 17′ m. Bettoni (0-12); 30′ m. Rollie tr. Skeldon (7-12); 42′ m. Rollie tr. Skeldon (14-12)
Scozia: Rollie; Gaffney (67′ Sinclair), Thomson, Martin (cap), Lloyd; Nelson, Law; Konkel, McMillan, Forsyth (78′ O’Donnell); McCormack (57′ Bonar), Wassell; Dougan (57′ Smith), Skeldon, Balmer (9′-16′ Lockhart) (68′ Lockahart) A disposizione non entrate: Park, O’Donnell, Maxwell, Harris, All. Munro

Italia: Furlan; Sillari, Cioffi, Stefan (69′ Zangirolami), Magatti; Rigoni, Barattin (cap); Giordano, Cammarano, Arrighetti (16′ Este); Trevisan, Locatelli; Ferrari (55′ Gai), Bettoni, Cucchiella A disposizione non entrate: Giacomoli, Pillotti, Federighi, Madia, Bonaldo All. Di Giandomenico

Arbitro: Ian Tempest (RFU)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *