Il secondo turno di Super Rugby 2017

sharks - super rugby 2017L’incredibile rimonta dei Crusaders e tutto il meglio del secondo turno di Super Rugby 2017

Questo secondo weekend di Super Rugby 2017 è cominciato giovedì con il derby australiano tra Western Force e Reds; la squadra di casa ha impiegato un minuto per segnare una bella meta da una combinazione dei trequarti, poi però è stata battaglia fino alla fine, con i Reds che sono usciti perdenti nonostante l’hat-trick di Nabuli.
Ad Hamilton, si è visto un primo tempo equilibrato tra ChiefsBlues con la squadra di casa avanti 15 a 9 in virtù di due mete – quella di McKenzie di pregevole fattura -, i punti di Cruden e due errori dalla piazzola di West; poco prima del fischio finale dei primi 40 minuti è arrivato l’episodio che di fatto ha segnato il match: il cartellino rosso a Luatua per reckless contact to the head. I Chiefs ad inizio ripresa hanno dilagato e, solo nel finale, si son distratti quanto basta per concedere tre mete alla squadra di Umaga.
Sempre in terra neozelandese, gli Hurricanes non hanno avuto alcun problem per livellare i malcapitati Melbourne Rebels: dopo il 6 a 0 Australiano è arrivato un profluvio di mete neozelandesi, tre delle undici segnate sono state quelle di Milner-Skudder.
Nel derby neozelandese di giornata è successo di tutto: a Dunedin, dopo un inizio equilibrato, gli Highlanders sono volati sul 27 a 6 ad inizio ripresa; nell’ultima mezzora, però, c’è stata l’incredibile rimonta dei Crusaders che hanno finito per vincere 30 a 27.
A Canberra i Brumbies hanno aperto le marcature con la meta dei Speight e hanno raddoppiato al 23esimo portandosi sul 12 a 3; tra il primo e secondo tempo è cominciata la rimonta degli Sharks che hanno ribaltato il risultato portandosi sul 22 a 15. A 12 dalla fine la meta di Kuridrani e la relativa parità hanno regalato il pareggio agli Australiani ma a tempo scaduto è arrivata la meta che ha regalato un preziosissimo successo agli Sharks.
Prima vittoria stagionale per i Sunwolves che, a Singapore, hanno sconfitto i Southern Kings. A Johannesburgh si è segnato tantissimo, 8 mete sono state segnate solo nel primo tempo, ma alla fine i Lions hanno battuto nettamente i Waratahs portandosi a casa anche il punto di bonus.
Al Newlands il primo tempo tra Stormers e Jaguares è stato equilibrato e si è concluso con i Sudafricani avanti 17 a 11; ad inizio ripresa la meta di Cordero ha chiuso ulteriormente il gap tra le due franchigie portando gli Argentini a -2. I gialli pressoché consecutivi a Matera e Moroni hanno spostato l’equilibrio attorno al 60esimo, consentendo agli Stormers di farsi assegnare una meta tecnica; nonostante la doppia inferiorità i Jaguares sono stati in grado di trovare la meta del nuovo -2 con Cordero. A 8 dalla fine però gli Stormers si sono assicurati il successo con la meta del definitivo 32 a 25.
Nell’ultimo match del turno i Cheetahs hanno battuto i Bulls a Bloemfontein.

Risultati secondo turno di Super Rugby 2017

Western Force – Reds 26 – 19
Chiefs – Blues 41 – 26
Hurricanes – Rebels 71 – 6
Highlanders – Crusaders 27 – 30
Brumbies – Sharks 22 – 27
Sunwolves – Southern Kings 23 – 37
Lions – Waratahs 56 – 36
Stormers – Jaguares 32 – 25
Cheetahs – Bulls 34 a 28

Highlights Super Rugby 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.