Sei Nazioni 2017: l’Italia resiste un tempo al Galles

Alun Wyn JonesL’Italia perde contro il Galles all’esordio del Sei Nazioni 2017: 33 a 7 è il risultato finale

Nel suo esordio del Sei Nazioni 2017, l’Italia gioca un buon primo tempo al cospetto di un ben più quotato Galles; purtroppo la ripresa è un calvario: cominciamo a concedere troppi calci e negli ultimi 20 minuti subiamo anche tre mete; il punteggio finale è pesante: 33 a 7.

Il Galles parte forte e al terzo minuto ha già la possibilità di portarsi in vantaggio ma Halfpenny non è preciso; nei primi 20 minuti siamo sempre arroccati in difesa, cominciamo a concedere qualche calcio di troppo ma loro vanno solo vicini alla meta.
Al 26esimo siamo noi ad andare vicinissimi alla meta dopo aver sradicato i Gallesi in mischia ordinata ed è il preludio alla segnatura che arriva giusto 3 minuti più tardi: a siglarla è Ugo Gori che finalizza un ottimo lavoro dei compagni; Canna trasforma facilmente il 7 a 0.
Al 35esimo Halfpenny mette a segno il calcio del 7 a 3, risultato con cui finisce il primo tempo.
Solo Galles ad inizio ripresa e al 46esimo arriva anche il secondo piazzato di Halfpenny; purtroppo cominciamo a regalare troppi falli in difesa e nel giro di 4 minuti, dal 52esimo al 56esimo, Halfpenny ci punisce due volte dalla piazzola.
Non facciamo neanche a tempo a rimettere il pallone in gioco che il Galles ci sorprende con un attacco dai propri 22 che culmina con la quasi meta di Webb; loro prendono a giocare mischie ordinate anziché piazzare, noi siamo un po’ alle corde e ci prendiamo il cartellino giallo con Lovotti. Con l’uomo in più i Gallesi segnano facile la meta con Jonathan Davies; Halfpenny trasforma il 19 a 7.
Purtroppo per noi è notte fonda e, in inferiorità numerica, subiamo un’ortodossa azione dei trequarti gallesi e una meta facile con Liam Williams; Halfpenny non sbaglia mai e il punteggio lievita sul 26 a 7.
Nel finale un gran numero di Sam Davies libera la corsa di George North che si fuma McLean e segna in mezzo ai pali; Halfpenny trasforma il definitivo 33 a 7.

Riepilogo Italia-Galles Sei Nazioni 2017

Marcature per Italia: Meta: Gori Trasformazione: Canna
Cartellino giallo: Lovotti (60 min)

Marcature per Galles: Mete: Davies, Williams, North Trasformazioni: Halfpenny 3 Piazzati: Halfpenny 4

Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Edoardo Gori, 8 Sergio Parisse (c), 7 Mata Maxime Mbanda, 6 Abraham Steyn, 5 George Biagi, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Sami Panico, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Joshua Furno, 20 Francesco Minto, 21 Giorgio Bronzini, 22 Tommaso Allan, 23 Michele Campagnaro

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Scott Williams, 11 Liam Williams, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Sam Warburton, 5 Alun-Wyn Jones (c), 4 Jake Ball, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens, 1 Nicky Smith
A disposizione: 16 Scott Baldwin, 17 Rob Evans, 18 Tomas Francis, 19 Cory Hill, 20 James King, 21 Gareth Davies, 22 Sam Davies, 23 Jamie Roberts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.