Ode a Richie McCaw

richie-mccawRichie McCaw si è ufficialmente ritirato, ci mancherà

Il pensare che un giocatore di rugby sia riuscito a vincere 131 test match su 148 giocati, come direbbe qualcuno, fa tremar la vene e i polsi.
Richard Hugh McCaw è nato il 31 dicembre 1980 a Oamaru, nel 2001 ha giocato 8 minuti nell’allora Super 14 ma viene convocato lo stesso per il tour europeo degli All Blacks; esordisce il 17 Novembre 2001 nella vittoria contro l’Irlanda per 40 a 29 nel vecchio Lansdowe Road, in questa formazione:

15 L. R. MacDonald , 14 D. C. Howlett, 13 J. F. Umaga, 12 A. J. D. Mauger, 11 J. T. Lomu, 10 A. P. Mehrtens,  9 B. T. Kelleher, 8 S. M. Robertson, 7 R. H. McCaw, 6 R. D. Thorne, 5 N. M. C. Maxwell, 4 C. R. Jack, 3 G. M. Somerville, 2 A. D. Oliver (C), 1 G. E. Feek

Manco a dirlo, all’esordio è già man of the match!
Nel 2003 viene convocato per i mondiali australiani e nel 2004 gioca la sua prima partita da capitano (è il 60esimo), il match è quello di Cardiff, al Millennium Stadium e gli AllBlacks se la cavano non senza fatica vincendo per 26 a 25. Dal 2006 sarà il capitano indiscusso e in quell’anno è l’unico ad ever giocato in tutti i 12 test per la Nuova Zelanda.
Nel 2007 gioca il suo secondo mondiale e patisce la delusione dell’eliminazione dai francesi ma con le vittorie nei primi tre incontri diviene il giocatore più veloce  ad inanellare 50 vittorie in test match.
Seguono tre in anni in cui gioca e vince praticamente sempre fino ai mondiali del 2011 in cui gli All Blacks trionfano. Quattro anni più tardi gli All Blacks concedono il bis, McCaw li guida nella finale di Londra in cui battono l’Australia e sono campioni del mondo per la terza volta.

Per riassumere i suoi tanti successi:
Con McCaw capitano, gli All Blacks hanno vinto 10 Bledisloe Cup, quattro Tri Nations, tre Rugby Championships, due Grand Slams e, appunto, 2 Rugby World Cups.
McCaw ha giocato 61 partite in Nuova Zelanda e ne ha perse soltanto due; è stato World Rugby Player of the Year per tre volte nel 2006, 2009 e 2010. Ha vinto il Kelvin R. Tremain Memorial Trophy come New Zealand Player of the Year quattro volte (2003, 2006, 2009 e 2012) e ha vinto il Halberg Award come New Zealand Sportsman of the Year due volte 2010 e 2011.
La sua autobiografia ha venduto oltre 120.000 copie

One thought on “Ode a Richie McCaw”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.