Guinness PRO 12: la prima finalista è Glasgow

Finn Russell

Glasgow batte Ulster allo Scotstoun con il punteggio di 16 a 14 e conquista la finale di Guinness PRO 12 2014-15

Glasgow Warriors sono la prima finalista della Guinness PRO 12, ieri hanno mantenuto l’imbattibilità stagionale dello Scotstoun battendo Ulster con il punteggio di 16 a 14.
È stata una partita avvincente e combattuta fino alla fine; un calcio di Hogg, uno di Russell e uno di Piegar danno il vantaggio agli Scozzesi per 6 a 3 nel primo quarto d’ora di gara ma al 18esimo arriva una grande azione dei Nordirlandesi che culmina con la meta di Chris Henry liberato magistralmente dal passaggio di Ludik. 8 a 6 è anche il punteggio con cui si conclude il primo tempo.
Nel secondo tempo Glasgow attacca ma i primi punti arrivano dal piede di Pienaar che, al 55esimo, mette il piazzato del 11 a 6; cinque minuti dopo gli risponde Russell che non può mancare il calcio del 11 a 9. Al 66esimo una gran pedata del solito Pienaar ridà ai suoi i cinque punti di vantaggio.
Il finale di match è emozionante con Ulster arroccato in difesa e Glasgow che attacca alla ricerca della meta, meta che arriva in bandierina con l’ala DTH Van Der Merwe; Russell calcia una gran trasformazione, contro vento e dall’angolo, e infila i pali per il 16 a 14 che manda Glasgow in finale

Marcature per Glasgow: Meta: Van der Merwe Trasformazione: Russell Piazzati: Russell 2, Hogg
Marcature per Ulster: Meta: Henry Piazzati: Pienaar 3

Glasgow: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Richie Vernon, 12 Peter Horne, 11 Niko Matawalu, 10 Finn Russell, 9 Henry Pyrgos, 8 Adam Ashe, 7 Chris Fusaro, 6 Josh Strauss, 5 Al Kellock (c), 4 Jonny Gray, 3 Rossouw de Klerk, 2 Fraser Brown, 1 Ryan Grant.
A disposizione: 16 Pat MacArthur, 17 Gordon Reid, 18 Mike Cusack, 19 Leone Nakarawa, 20 Ryan Wilson, 21 Duncan Weir, 22 Sean Lamont, 23 DTH van der Merwe.

Ulster: 15 Louis Ludik, 14 Tommy Bowe, 13 Jared Payne, 12 Darren Cave, 11 Craig Gilroy, 10 Paddy Jackson, 9 Ruan Pienaar, 8 Roger Wilson, 7 Chris Henry, 6 Iain Henderson, 5 Dan Tuohy, 4 Lewis Stevenson, 3 Ricky Lutton, 2 Rory Best (c), 1 Callum Black.
A disposizione: 16 Rob Herring, 17 Andrew Warwick, 18 Bronson Ross, 19 Robbie Diack, 20 Sean Reidy, 21 Paul Marshall, 22 Stuart McCloskey, 23 Michael Allen.

One thought on “Guinness PRO 12: la prima finalista è Glasgow”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.