Calvisano vince il Campionato d’Eccellenza 2014-15

Calvisano vince il Campionato d'Eccellenza
Calvisano vince il Campionato d’Eccellenza

Calvisano batte al Battaglini i padroni di casa di Rovigo e vince così il campionato d’Eccellenza 2014-15

Calvisano, nonostante l’aver giocato in 14 per 60 minuti in virtù del cartellino rosso a Costanzo, riesce nell’impresa di battere il Rovigo nella finale del Campionato d’Eccellenza giocata al Battaglini.
Lo score della finale lo apre Seymour con il piazzato che va a bersaglio al quinto minuto; è sempre Seymour che imbecca con un millimetrico chip l’ala Di Giulio che schiaccia in meta in bandierina.
Al 24esimo Costanzo viene beccato a calpestare Roan vicino al viso e gli viene mostrato il cartellino rosso, poteva essere l’evento che cambiava il match e invece Rovigo continua a fare una fatica mostruosa a passare metà campo e prima della fine del primo tempo subisce anche il secondo calcio di giornata di Seymour che manda i suoi al riposo avanti 11 a 0.
La ripresa si apre col calcio di Basson che accorcia sul 11 a 3, chi non è preciso invece è Seymour che prima centra un palo e poi sbaglia due piazzati da più o meno la stessa posizione. Il finale di match è di Rovigo che cerca a più riprese la segnatura per riaprire il match; la meta, però, arriva solo all’ultimo minuto del match con Mahoney, Basson trasforma il 10 a 11, punteggio con cui si conclude la finale del campionato d’EccellenzaCalvisano vince il titolo per il secondo anno consecutivo.

Femi-CZ Rovigo: Basson; Menon, Majstorovic, Van Niekerk, McCann; Rodriguez, Bronzini; De Marchi, Caffini, Ruffolo; Ferro (cap.), Boggiani; Roan, Ceccato, Quaglio
A disposizione: Mahoney, Balboni, Ravalle, Zanini, Lubian E., Bortolussi, Farolini, Ngawini
all. Frati
Cammi Calvisano: Chiesa; Di Giulio, Bergamo, Castello (cap), Rokobaro; Seymour, Violi M.;  Steyn, Mbandà, Belardo; Beccaris, Cavalieri; Costanzo, Ferraro, Morelli
A disposizione: Panico, Kalou, Gavazzi, Zdrilich, Ambrosio, Buscema, De Jager, Biancotti
all. Guidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *