Aviva premiership 2014-15: Bath spazza via Leicester

geroge ford
George Ford ispira Bath, qui con la maglia proprio di Leicester

Bath segna sette mete a Leicester e si guadagna la finale di Aviva Premiership

Una impressionante prestazione consente a Bath di battere meritatamente e con sette mete Leicester, ora sfideranno Saracens nella finale dell’Aviva Premiership 2014-15.
Bath parte fortissimo e alla prima azione è già in meta con Banahan che sfrutta il mezzo buco di Eastmond; Ford trasforma il 7 a 0.
Leicester prova a reagire ma la difesa di Bath non si fa superare e concede solo un paio di penalty, Burns ne mette uno solo al 23esimo e accorcia sul 7 a 3. Non si fa neanche a tempo ad andare di là ed i padroni di casa sono di nuovo in meta con Banahan, Ford trasforma il 14 a 3.
Passa poco più di mezzora e Bath è ancora in meta, stavolta con Eastmond imbeccato dal bel calcetto di Rokoduguni; Ford non sbaglia la conversione e porta i suoi sul 21 a 3.
Sul finale del primo tempo Bath rimane in 13 per il cartellino giallo prima a Watson e poi a Houston e alla fine Leicester riesce ad arrivare alla meta con Tom Youngs, Burns trasforma il 21 a 10, risultato con cui si conclude il primo tempo.
Nei secondi quaranta minuti segna solo Bath: si comincia con la meta di Stringer che, a quasi 39 anni gioca ancora alla grande, si prosegue con la meta di Ford, la terza di Banahan e infine quella di Watson per il 47 a 10 finale.

Marcature per Bath: Mete: Banahan 3, Eastmond, Stringer, Ford, Watson Trasformazioni: Ford 6
Cartellini gialli: Watson, Houston
Marcature per Leicester: Meta: T Youngs Trasformazione: Burns Piazzati: Burns

Bath: 15 Anthony Watson, 14 Semesa Rokoduguni, 13 Jonathan Joseph, 12 Kyle Eastmond, 11 Matt Banahan, 10 George Ford, 9 Peter Stringer, 8 Leroy Houston, 7 Francois Louw, 6 Sam Burgess, 5 Dave Attwood, 4 Stuart Hooper (c), 3 David Wilson, 2 Ross Batty, 1 Paul James
A disposizione: 16 Rob Webber, 17 Nick Auterac, 18 Henry Thomas, 19 Dominic Day, 20 Matt Garvey, 21 Carl Fearns, 22 Chris Cook, 23 Ollie Devoto

Leicester: 15 Niall Morris, 14 Adam Thompstone, 13 Mathew Tait, 12 Christian Loamanu, 11 Vereniki Goneva, 10 Freddie Burns, 9 Ben Youngs (c), 8 Jordan Crane, 7 Julian Salvi, 6 Ed Slater, 5 Graham Kitchener, 4 Brad Thorn, 3 Dan Cole, 2 Tom Youngs, 1 Marcos Ayerza
A disposizione: 16 Neil Briggs, 17 Michele Rizzo, 18 Fraser Balmain, 19 Sebastian De Chaves, 20 Jamie Gibson, 21 Sam Harrison, 22 Tommy Bell, 23 George Catchpole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.