Quarti di Champions Cup: avanzano Leinster e Clermont

Nick Abendanon man of the match

Il fattore casalingo è stato rispettato nei primi due quarti di Champions Cup: passano alle semifinali Leinster e Clermont

All’Aviva Stadium di Dublino sono cominciati i quarti di finale della Champions Cup ed è stata una partita molto combattuta e in bilico fino alla fine. Leinster inizia bene e apre le marcature con un piazzato di Madigan ma è Ford il protagonista per Bath: l’apertura sfrutta un mismatch con Toner prende un gran buco, scarta Kearney e schiaccia in meta.
Nei successivi minuti Leinster attacca e ribalta il risultato grazie a due piazzati di Madigan che porta i suoi sul 9 a 5. Al 25esimo arriva anche il cartellino giallo a Watson reo di aver placcato in aria Kearney e prima della fine del primo tempo Madigan – 100% oggi dalla piazzola – mette due ulteriori piazzati che portano i suoi sul 15 a 5.
Il match viene accesso dalla seconda prodezza del pomeriggio di Ford che se ne va a Healy e serve magistralmente il sostegno di Hooper che schiaccia in mezzo ai pali; la trasformazione di Ford è una formalità e Bath è a -3, 15 a 12.
Al 52esimo Madigan punisce l’indisciplina degli Inglesi e riporta i suoi sul 18 a 12; al 65esimo entra Peter Stringer che registra la sua 100esima apparizione in coppa.
Il finale si accede per merito di Ford che centra i pali a 6 minuti dalla fine ma Leinster resiste e porta a casa la partita.

Match a senso unico, invece, al Marcel Michelin, dove Clermont ha letteralmente umiliato Northampton. Già dall’inizio si capisce che non è giornata per i campioni d’Inghilterra e nel giro di 25 minuti Clermont è già sul 13 a 0 grazie a due piazzati di James intervallati dalla meta di Nakaitaci trasformata dallo stesso James.
Al 30esimo le grandi gambe di Fofana e Nalaga innescano l’azione che si conclude con la seconda meta di Nakaitaci; James mette una gran trasformazione dall’angolo e Clermont vola sul 20 a 0. I Francesi non si fermano, stavolta il numero lo fa un superlativo Abendanon che si fuma fuma due avversari con due altrettanti inside step, serve il sostegno interno di Fofana che ha la strada spalancata per la meta; 27 a 0 con la trasformazione di James.
La ripresa si apre col piazzato di James che porta i suoi sul 30 a 0.
Al 55esimo l’orgoglio di Northampton li porta ad arrivare a pochi metri dalla meta ma il destino è beffardo perché Abendanon scippa loro il pallone, si fa tutto il campo e schiaccia in mezzo ai pali; James mette la trasformazione del 37 a 0.
Al 58esimo Bonaire non si capisce con un incerto Lacey e si becca un cartellino giallo; nei successivi 10 minuti Northampton approfitta della superiorità e quantomeno segna la meta della bandiera con Waller.
Il match è comunque andato e Clermont vola in semifinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.