Challenge cup: la finale sarà Edinburgh-Gloucester

sam hidalgo-clyne edinburghEdinburgh domina Newport e viene raggiunta in finale di Challenge Cup da Gloucester che ha la meglio di Exeter

A Murrayfield Edinburgh gioca un’ottima partita e ha la meglio nettamente di Newport; gli Scozzesi segnano già due mete nel primo tempo, una con McInnally e una con Visser, Hidalgo-CLyne ci aggiunge 11 punti e Edinburgh conclude i primi quaranta minuti avanti 21 a 9.
Ad inizio ripresa la meta di Harris sembra poter ridare speranze ai Gallesi ma il piede di Hidalgo e le mete di Toolis, Hidalgo, Fifie consentono a Edinburgh di chiudere il match con un rotondo 45 a 16.

La seconda semifinale è stata un po’ più equilibrata, almeno fino a 12 dalla fine, quando Gloucester ha inaugurato l’allungo giusto che le ha permesso di aggiudicarsi la seconda semifinale contro Exeter.
L’inizio di match è contraddistinto dal grande possesso di Gloucester capace di imbastire azioni anche da 15-18 fasi; non sempre però il risultato è quello sperato e infatti nella prima mezzora il risultato è fermo sul 3 a 3.
La meta di Gloucester arriva al 31esimo: Hook imbecca Meakes col grubber e il centro è abile ad anticipare i difensori e a schiacciare in meta. Nel finale di tempo un piazzato di Hook e uno di Slade fissano il punteggio sul 13 a 6.
Due calci di Slade portano Exeter sul -1 ma al 68esimo arriva la svolta: dopo due tentativi di rolling maul, la meta la segna Savage. Laidlaw trasforma e mette un calcio di punizione che lancia i suoi sul 23 a 12.
A quattro dalla fine Taione la meta di Taione sembra poter ridare speranza a Exeter ma l’intercetto di May la chiude definitivamente e lancia Gloucester in finale di Challenge Cup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *