Challenge Cup: i risultati dei quarti di finale

sam hidalgo-clyne edinburgh
Hidalgo-Clyne protagonista con Edinburgo

Edinburgh in casa dei London Irish parte subito forte e, dopo l’iniziale piazzato di Hidalgo-Clyne, trova anche la meta di WP Nel al minuto nove trasformata da Hidalgo-Clyne; due ulteriori piazzati di Hidalgo-Clyne e uno di Gerarthy mancano gli Scozzesi sul 16 a 3, ma, nell’ultima azione del primo tempo, una buona combinazione al largo degli Inglesi libera Conor Gilsenan per la meta, Gerarchi trasforma e si va al risposo sul 16 a 10 per gli ospiti. La ripresa comincia col piazzato di Gerarchi che accorcia ulteriormente le distanze e al minuto 52 arriva addirittura il sorpasso Irish: Gerarchi si inventa un calcetto per Fowlie che viene fermato in extremis da Visser ma sull’ovale si avventa Steele che schiaccia in bandierina e porta i suoi avanti 18 a 16. Il vantaggio duro però solo 7 minuti perché Edinburgh trova nuovamente la via della meta con Mckenzie; Hidalgo-Clyne mette la trasformazione del 23 a 18. Gli Irish ci provano fino alla fine e vanno ad un passo dalla meta proprio all’ottantesimo ma il giocatore è tenuto alto e il match finisce con Edinburgh che avanza in semifinale.

Nella sfida tutta inglese tra Exeter ChiefsNewcastle Falcons, arbitrata da Marius Mitrea, non c’è stata storia: i padroni di casa sono già in meta al minuto 12 con Ewers, beneficiano di una penalty try e segnano anche nel finale di primo tempo con Waldrom dopo un sontuoso offload di Ewers; Slade ci aggiunge un piazzato e tre trasformazioni per il 24 a 6. In apertura di ripresa Slade aggiunge il penalty del 27 a 6 prima che, al 52esimo McGuigam segni la sua prima meta in coppa e porti i suoi avanti 34 a 6. Al 66esimo arriva una piccola soddisfazione per Newcastle che muove la palla al largo fino a Harris, l’ala taglia all’interno e accelera fino in meta; 34 a 13.
Negli ultimi 11 minuti arrivano due ulteriori mete per i London Irish, la prima con Hill e la seconda con Mumm per il 48 a 13 finale.

Il secondo derby dei quarti di Challenge Cup, quello gallese tra NewportCardiff, è stato decisamente più combattuto: Cardiff parte forte e segna la prima meta con Lloyd Williams, trasformata da Anscombe e, dopo il penalty di Pridie, segna anche Anscombe che fulmina la difesa dei Dragons; al 25esimo, dunque, i Blues sono avanti 14 a 3. Al 35esimo, però, la partita la riapre Amos che corre intonato in meta.
Non possono che cinque minuti nella ripresa che Newport trova la via della seconda meta con Cudd ed è sorpasso per i padroni di casa, 15 a 14.
Al 50esimo Williams si fa stoppare un calcio dalla base da Edwards ed è lo stesso mediano Dragons che riesce a schiacciare in meta, Doyle decide che c’era comunque il fallo di Williams – che si becca il cartellino giallo – e così trasforma la meta in una penalty try facilmente trasformata da Pridie che metterà successivamente anche un piazzato per il 25 a 14.
Gli ultimi minuti del match sono emozionanti perché Cardiff torna a segnare una meta con Navidi e riapre il match anche grazie alla facile trasformazione di Anscombe che porta i suoi sul 25 a 21 ma Newport resiste fino alla fine e conquista una storica semifinale.

Match a due volti al Kingsholm dove Gloucester sfidava Connacht. Nel primo tempo gli Inglesi mantengono il controllo e al minuto 20 sono in meta con Sharples al termine di un’azione ispirata da James Hook. Al minuto 30 raddoppiano il punteggio dopo una bella azione di 12 fase conclusa con un chip su cui si è avventato Meakes che vola in meta intoccato. Finito il primo tempo sotto 14 a 0 Connacht si sveglia nel secondo; al 65esimo gli Irlandesi conquistano una bella touch, impostano una rolling maul avanzante in cui arriva anche Rob Henshaw che è abile a sfruttare il momento giusto per staccarsi e segnare la meta; la segnatura verrà poi convertita in una penalty try, facilmente trasformata da Carty per il 14 a 7. Gloucester però resiste e guadagna così l’accesso in semifinale.

Questo è il riepilogo dei risultati dei quarti di finale di Challenge Cup:
London Irish – Edinburgh 18 – 23
Exeter Chiefs – Newcastle Falcons 48 – 13
Newport Dragons – Cardiff Blues 25 – 21
Gloucester – Connacht 14 – 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.