Sei Nazioni 2015: missione compiuta per l’Irlanda in Scozia

jamie heaslipL’Irlanda batte nettamente la Scozia a Murrayfield e supera il Galles nella classifica del Sei Nazioni 2015

L’Irlanda apre le marcature al quinto minuto: bella azione dei trequarti, poi tante fasi sequenziali e infine pick and go di Paul O’Connell che schiaccia in meta; Sexton trasforma il 7 a 0 e mette anche il calcio del 10 a 0 tre minuti dopo.
La Scozia però non molla e al 18esimo accorcia col piazzato di Laidlaw ma al 25esimo da una buona touch irlandese esce Sean O’Brien che brucia Fife e segna la meta; Sexton trasforma il 17 a 3.
Non passano che quattro minuti che Seymour si inventa un bel calcetto recuperato da Hogg, raggruppamento, palla veloce fuori e Russell segna la meta; Laidlaw la trasforma e porta i suoi a -7.
Gli ultimi punti del primo tempo li mette Sexton trasformando il piazzato del 20 a 10.
I primi punti del secondo tempo li mette Sexton che punisce il fallo della difesa scozzese; al 50esimo arriva poi anche la meta di Payne al termine di un doppio incrocio ben fatto, Sexton mette la trasformazione e l’Irlanda colma il gap che la separa in classifica dal Galles.
Dal 53esimo al 62esimo l’Irlanda ha tre calci piazzabili ma Sexton mette solo l’ultimo e l’Irlanda si porta sul 33 a 10.
Si entra negli ultimi 10 minuti e gli Irish segnano ancora: Sean O’Brein schiaccia in meta dopo tre fasi velocissime orchestrate da Murray, Madigan mette la trasformazione del 40 a 10.
La Scozia non si arrende e al 76esimo imbastisce una gran giocata da touch, poi sventagliata fuori ma Heaslip nega una meta fatta a Hogg. Nel finale Madigan sbaglia un piazzato e il risultato rimane sul 40 a 10.

Marcature per la Scozia: Mete: Russell Trasformazioni: Laidlaw Piazzati: Laidlaw
Marcature per l’IrlandaMete: O’Connell, O’Bien 2, Payne Trasformazioni: Sexton 3, Madigan Piazzati: Sexton 4

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Mark Bennett, 12 Matt Scott, 11 Dougie Fife, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw (c), 8 David Denton, 7 Blair Cowan, 6 Adam Ashe, 5 Jonny Gray, 4 Jim Hamilton, 3 Euan Murray, 2 Ross Ford, 1 Ryan Grant.
A disposizione: 16 Fraser Brown, 17 Alasdair Dickinson, 18 Geoff Cross, 19 Tim Swinson, 20 Rob Harley, 21 Sam Hidalgo-Clyne, 22 Greig Tonks, 23 Tim Visser

Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Tommy Bowe, 13 Jared Payne, 12 Robbie Henshaw, 11 Luke Fitzgerald, 10 Jonathan Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O’Brien, 6 Peter O’Mahony, 5 Paul O’Connell (c), 4 Devin Toner, 3 Mike Ross, 2 Rory Best, 1 Cian Healy.
A disposizione: 16 Sean Cronin, 17 Jack McGrath, 18 Martin Moore, 19 Iain Henderson, 20 Jordi Murphy, 21 Eoin Reddan, 22 Ian Madigan, 23 Felix Jones

One thought on “Sei Nazioni 2015: missione compiuta per l’Irlanda in Scozia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *