Sei Nazioni 2015: il Galles espugna Parigi

Leigh Halfpenny

Il Galles si mantiene in corsa per la vittoria finale nel Sei Nazioni 2015 andando a vincere contro la Francia a Parigi

Il Galles ha la meglio di una Francia poco brillante, Warburton e compagni vincono meritatamente a Parigi col punteggio di 20 a 13 e rimangono in corsa per la vittoria nel Sei Nazioni 2015.

Primo tempo poco esaltante allo Stade de France, col Galles che fa più possesso ma che sovente si scontra contro la buona difesa della Francia. I punti arrivano dal piede di Halfpenny che centra i suoi due tentativi, al settimo e al 29esimo, e da quello di Lopez che, però, fa un misero 1 su 3; i Dragoni chiudono così avanti i primi quaranta minuti 6 a 3.
Il secondo tempo si accende per merito della Francia che gioca i primi 10 minuti veramente bene, però i Gallesi difendono e concedono solo due calci di punizione: uno lo sbaglia Parra e il secondo Lopez lo mette.
Esaurito questo sfogo, il Galles riprende fiducia e al 53esimo si riporta in vantaggio col terzo piazzato di Halfpenny; al 59esimo Biggar centra il palo con un drop arrivato al culmine di una buona azione dei suoi compagni. La meta è nell’aria e arriva un minuto dopo: gioco rotto, North prende un buon buco, Webb riparte rasente al raggruppamento successivo eludendo la guardia, passamano di Lydiate che serve la corsa di Biggar che culmina in meta, 14 a 6 al 60esimo.
La Francia si spegne progressivamente e al 65esimo arriva il massimo vantaggio Galles col calcio di Halfpenny, 17 a 6.
A ridosso degli ultimi dieci minuti di match i Transalpini hanno un sussulto: grandi percussioni avanzanti, offload e alla fine in meta ci va Dulin; la gran trasformazione dall’angolo di Lopez riaccende il match, 17 a 13.
Al 73esimo il Galles riallunga, sempre grazie al piede di Halfpenny che mette il calcio che i suoi compagni di mischia si son guadagnati in chiusa; nel finale la Francia ci prova ma la gran difesa gallese resiste e porta a casa la vittoria.

Marcature per Francia: Meta: Dulin Trasformazione: Lopez Piazzati: Lopez 2
Marcature per Galles: Meta: Biggar Piazzati: Halfpenny 5

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Yoann Huget, 13 Rémi Lamerat, 12 Wesley Fofana, 11 Sofiane Guitoune, 10 Camille Lopez, 9 Morgan Parra, 8 Damien Chouly, 7 Bernard Le Roux, 6 Thierry Dusautoir, 5 Yoann Maestri, 4 Romain Taofifenua, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado, 1 Eddy Ben Arous.
A disposizione: 16 Benjamin Kayser, 17 Uini Atonio, 18 Vincent Debaty, 19 Jocelino Suta, 20 Loann Goujon, 21 Sebastien Tillous-Borde, 22 Rémi Talès, 23 Mathieu Bastareaud.

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 Liam Williams, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Taulupe Faletau, 7 Sam Warburton (c), 6 Dan Lydiate, 5 Alun-Wyn Jones, 4 Luke Charteris, 3 Samson Lee, 2 Scott Baldwin, 1 Gethin Jenkins.
A disposizione: 16 Richard Hibbard, 17 Paul James, 18 Aaron Jarvis, 19 Bradley Davies, 20 Justin Tipuric, 21 Mike Phillips, 22 Rhys Priestland, 23 Scott Williams.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.