La mia prima via multi tiri in val di Ledro

2014-10-11 corso AL1 falesia Belvedere (7)Lo scorso weekend è coinciso col termine del corso CAI di Arrampicata libera (AL1) e, con gli altri corsisti, siamo stati portati ad arrampicare nella zona di Arco, autentico paradiso dei climbers. Personalmente il momento più bello della due giorni è stato la domenica, giornata in cui era prevista la possibilità di fare una via multi tiri, per me era la prima volta; ecco com’è andata.

Ci siamo recati in Val di Ledro, in località Biacesa, dove mi aspettava la via Messalina, quattro tiri con difficoltà obbligatoria 5C.
Il primo tiro parte facile (5A) si arriva però ad un piccolo muro da aggirare leggermente sulla sinistra in cui bisogna un po’ stare attenti (6A), passato il quale si arriva alla prima sosta con due passaggi fattibili dichiarati 5C.
L’inizio del secondo tiro è da fare in aderenza con buone prese per le mani e si arriva ad un bel traverso (5C), superato il quale si raggiunge agevolmente la seconda sosta (4B).
Il terzo tiro è tecnico ma non complicatissimo (5C); il quarto e ultimo tiro non presenta difficoltà e consente di godersi il fantastico panorama con scorcio sul lago.

Usciti da questa prima via abbiamo deciso di farne un’altra: via Ernia, nella zona della Falesia Regina del cielo, quattro tiri da 25 metri ciascuno di difficoltà complessiva 5A.
Il primo tiro è quasi di riscaldamento (5B) e la prima sosta la si raggiunge in maniera agevole. L’unica difficoltà è all’inizio del secondo tiro in cui è presente un piccolo strapiombo (5C con possibilità di azzerare A0) da superare grazie a due micro fessure poste sulla verticale della sosta.
Il terzo tiro è veramente facile (4A) e consente di godersi nuovamente il panorama ed è il preludio al quarto tiro che presenta piccole difficoltà in quanto prevede molta aderenza coi piedi (5B).

Insomma nel complesso una bella emozione, mi son veramente divertito e me li sono proprio godute queste due vie

3 thoughts on “La mia prima via multi tiri in val di Ledro”

  1. ciao volevo chiedere per favore,la discesa dalla via ERNIA si fa in doppia oppure c’e’ un sentiero??grazie mille se mi rispondete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.