Rugby Championship 2017: All Blacks imbattuti

springboks-allblakcs rugby championship 2017Gli All Blacks vincono anche al Newlands e chiudono imbattuti il Rugby Championship 2017

Gli All Blacks chiudono il Rugby Championship 2017 con la vittoria del Newlands contro gli Springboks; è stato un test match avvincente e combattuto fino alla fine, all’ottantesimo però sono sempre i Neozelandesi a vincere.

La prima occasione per far punti passa per il contrattacco ospite al quinto minuto: Milner-Skudder vola sulla fascia, passaggio verso Smith ma l’azione sfuma complice una bella difesa di ripiegamento dei padroni di casa. Il Sud Africa metti i primi punti al decimo col piazzato di Jantjies, neanche tempo di riprendere il gioco che Barrett pareggia subito, sempre dalla piazzola.
Gli All Blacks vanno nuovamente vicini alla meta con la volata di Ioane che però, placcato, non riesce a schiacciare l’ovale.
La meta neozelandese arriva al 332esimo: Barrett stoppa un calcio di liberazione di Jantjies, calcione all’ovale, rimpallo su Kriel e Crotty si ritrova l’ovale solo da schiacciare; nel primo tempo si giocherà fino al 50esimo ma il risultato resterà bloccato sul 8 a 3.

Il Sud Africa comincia il secondo tempo a spron battuto e in 4 minuti finalizza con la meta di Cronje in mezzo ai pali; la trasformazione di Jantjies è una formalità e il Sud Africa si ritrova avanti 10 a 8.
Al 60esimo gli Springboks sono ancora in attacco nei 22 avversari ma una trasmissione approssimativa permette a Ioane di intercettare l’ovale e di volare fino in meta; Sopoaga trasforma il 15 a 10. Non passano che tre minuti e una bella combinazione sullo stretto fa bucare Marx che serve un assist d’oro per Du Preez che non deve far altro che depositare in meta l’ovale; Jantjies trasforma il 17 a 15 e il Sud Africa è di nuovo avanti.
Al 70esimo la difesa sudafricana si fa sorprendere dal contrattacco del duo Havili-McKenzie ed è proprio quest’ultimo a volare fino in meta; Sopoaga è ancora preciso dalla piazzola e i Neozelandesi son avanti 22 a 17.
Pochi minuti più tardi, su un tentativo di drop di Sopoaga, De Allende si rende protagonista di una carica sull’apertura neozelandese, TMO e arbitro vedono un gomito alto sul viso e arrivano calcio di punizione e cartellino rosso – decisamente eccessivo – per De Allende; Sopoaga sfrutta l’occasione e i Neozelandesi a 5 dalla fine sono oltre il break e con l’uomo in più.
Il Sud Africa non molla e a poco meno di due dalla fine trova la meta con Marx che pilota a dovere una cassaforte da touch; Jantjies trova anche la trasformazione ma ormai non c’è più tempo e il record neozelandese è salvo.

Riepilogo Springboks-All Blacks, Rugby Championship 2017

Marcature per Sud Africa: Mete: Cronje, Du Preez, Marx Trasformazioni: Jantjies 2, Pollard Piazzato: Jantjies
Cartellino rosso: De Allende

Marcature per All Blacks: Mete: Crotty, Ioane, McKenzie Trasformazioni: Sopoaga 2 Piazzati: Barrett, Sopoaga

Sud Africa: 15 Andries Coetzee, 14 Dillyn Leyds, 13 Jesse Kriel, 12 Jan Serfontein, 11 Courtnall Skosan, 10 Elton Jantjies, 9 Ross Cronje, 8 Francois Louw, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Ruan Dreyer, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff
A disposizione: 16 Chiliboy Ralepelle, 17 Trevor Nyakane, 18 Wilco Louw, 19 Franco Mostert, 20 Jean-Luc du Preez, 21 Rudy Paige, 22 Handré Pollard, 23 Damian de Allende

All Blacks: 15 Damian McKenzie, 14 Nehe Milner-Skudder, 13 Ryan Crotty, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Scott Barrett, 4 Sam Whitelock, 3 Nepo Laulala, 2 Dane Coles, 1 Kane Hames
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Wyatt Crockett, 18 Ofa Tu’ungafasi, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Matt Todd, 21 Tawera Kerr-Barlow, 22 Lima Sopoaga, 23 David Havili

Highlights Springboks-All Blacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *