Bledisloe Cup: l’Australia batte gli All Blacks

bledisloe cup australia batte allblacksA Brisbane l’Australia batte meritatamente gli All Blacks nel test finale della Bledisloe Cup; 23 a 18 il risultato

Dopo le sconfitte nel Rugby Championship, l’Australia riesce a battere gli All Blacks nel match di Brisbane; i Wallabies hanno giocato un superbo match, soprattutto in difesa e hanno approfittato dei tanti calci regalati loro dai Neozelandesi.

Al settimo minuto gli All Blacks hanno una buona piattaforma d’attacco grazie ad una mischia ordinata nei 22 avversari; ma tutto ciò che riescono a produrre è una giocata complicata che viene letta e intercettata da Reece Hodge che vola in meta in mezzo ai pali; Foley trasforma il 7 a 0.
Al 14esimo un gran possesso neozelandese culmina con la meta in bandierina di Naholo; la gran trasformazione di Sopoaga dà il pareggio ai suoi.
Al 24esimo un gran placcaggio di Read, alla 100esima partenza da titolare, su Folau fa nascere un calcio di punizione che Sopoaga converte in punti dopo aver colpito la traversa. Al 30esimo Sonny Bill Williams strappa un pallone a Kuridrani e innesca un attacco dei suoi che culmina col piazzato del 13 a 7 di Sopoaga.
Nell’ultimo minuto di gara, al termine di una caparbia azione, Folau va in meta in bandierina; Foley sbaglia la trasformazione e si va al riposo coi Neozelandesi avanti 13 a 12.

L’inizio di ripresa è caratterizzato da un attacco per parte che però non portano punti complici delle ottime difese. Al 51esimo Foley avrebbe l’occasione di portare avanti i suoi  ma il suo calcio non va a bersaglio. Cinque minuti più tardi l’Australia è ancora in attacco, rinuncia due volte a piazzare e alla fine ha ragione perché trova la meta con Kuribeni in bandierina.
Al 64esimo un gran calcio di Hodge amplifica il vantaggio fino al 20 a 13. Gli All Blacks si riversano in attacco ma non son sempre lucidi e commettono troppi falli; al 71esimo, però, trovano la via della meta con Ioane e riaprono di fatto il match ma rimangono sotto per l’errore alla trasformazione di McKenzie.
Il match lo chiude la bombarda di Hodge che a due dalla fine trova il piazzato del 23 a 18.

Riepilogo Australia-All Blacks, Bledisloe Cup

Marcature per Australia: Mete: Hodge, Folau, Koroibete Trasformazione: Foley Piazzati: Hodge 2
Marcature per All Blacks: Mete: Naholo, Ioane Trasformazione: Sopoaga Piazzati: Sopoaga 2

Australia: 15 Israel Folau, 14 Marika Koroibete, 13 Tevita Kuridrani, 12 Kurtley Beale, 11 Reece Hodge, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 Sean McMahon, 7 Michael Hooper, 6 Jack Dempsey, 5 Adam Coleman, 4 Rob Simmons, 3 Sekope Kepu, 2 Tatafu Polota-Nau, 2 Scott Sio.
A disposizione: 16 Stephen Moore, 17 Tom Robertson, 18 Allan Alaalatoa, 19 Lukhan Tui, 20 Ned Hanigan, 21 Nick Phipps, 22 Samu Kerevi, 23 Henry Speight

All Blacks: 15 Damian McKenzie, 14 Waisake Naholo, 13 Ryan Crotty, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Lima Sopoaga, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Scott Barrett, 4 Samuel Whitelock, 3 Nepo Laulala, 2 Dane Coles, 1 Kane Hames.
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Wyatt Crockett, 18 Ofa Tu’ungafasi, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Matt Todd, 21 Thomas Perenara, 22 Anton Lienert-Brown, 23 David Havili

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.