Ai Cheetahs la Currie Cup 2016

currie cup 2016I Cheetahs hanno vinto la Currie Cup 2016, a Bloemfontain i Bulls sono sconfitti 36 a 16

Cheetahs di Franco Smith hanno vinto la Currie Cup 2016 è il loro primo successo dal 2007 e l’hanno ottenuto in casa a Bloemfontain al termine di un match veramente brutto costellato di errori di handling e da un numero infinito di falli.

Il primo tempo ha visto i Cheetahs attaccare con più costanza ma alla fine i punti sono arrivati solo al piede grazie a 5 piazzati di Marais; i Blue Bulls hanno fatto poco e, oltre a prendere un cartellino giallo, hanno racimolato solo 3 occasioni piazzabili che Schoeman ha convertito.
Il secondo tempo ha mantenuto l’andazzo del primo, si è contenuto a segnare dalla piazzola fino al 62esimo minuto in cui i Cheetahs hanno violato la meta avversaria con Blommetjies; sul 28 a 9 la partita ha avuto un sussulto grazie alla meta degli ospiti con Van Zyl trasformata da Stander ma è stata chiusa dalla meta di Petersen che ha regalato così il titolo ai Cheetahs.

Marcature per Free State Cheetahs: Mete: Blommetjies, Petersen Trasformazione: Zeilinga Piazzati: Marais 7, Zeilinga

Marcature per Blue Bulls: Meta: Van Zyl Trasformazione: Stander Piazzati: Schoeman 3
Cartellino giallo: Ulengo

Free State Cheetahs: 15 Clayton Blommetjies, 14 Sergeal Petersen, 13 Francois Venter (c), 12 Nico Lee, 11 Raymond Rhule, 10 Niel Marais, 9 Shaun Venter, 8 Niell Jordaan, 7 Uzair Cassiem, 6 Paul Schoeman, 5 Reniel Hugo, 4 Justin Basson, 3 Aranos Coetzee, 2 Torsten van Jaarsveld, 1 Charles Marais
A disposizione: 16 Jacques du Toit, 17 Ox Nche, 18 Armandt Koster, 19 Henco Venter, 20 Tian Meyer, 21 Fred Zeilinga, 22 Rayno Benjamin, 23 Conrad van Vuuren

Blue Bulls: 15 Ulrich Beyers, 14 Travis Ismaiel, 13 Dries Swanepoel, 12 Burger Odendaal, 11 Jamba Ulengo, 10 Tian Schoeman, 9 Rudy Paige, 8 Arno Botha (c), 7 Jannes Kirsten, 6 Roelof Smit, 5 Marvin Orie, 4 Jason Jenkins,3 Jacobie Adriaanse, 2 Jaco Visagie, 1 Lizo Gqoboka
A disposizione: 16 Bandise Maku, 17 Martin Dreyer, 18 Pierre Schoeman, 19 Nic de Jager, 20 Hanro Liebenberg, 21 Piet van Zyl, 22 Joshua Stander, 23 Bjorn Basson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.