Sei Nazioni 2016: niente da fare per l’Italia Under 20

Italia Under 20 Sei Nazioni 2016L’Italia Under 20 viene battuta nettamente dall’Inghilterra nella seconda giornata del Sei Nazioni 2016

Un buon inizio soprattutto in difesa ha consentito all’Italia Under 20 di Alessandro Troncon di mantenere inviolata la propria area di meta per i primi 20 minuti del primo tempo, poi, al primo errore, gli Inglesi sono riusciti a varcare l’area di meta col tallonatore Singleton che, a fine serata, finirà il match con quattro mete segnate. Nonostante questo, anche se un po’ a fatica, l’Italia tiene, prova a fare qualcosa ma non riesce a segnare e chiude in svantaggio il primo tempo 17 a 0.
Nella ripresa la situazione precipita: smettiamo di placcare, siamo in difficoltà sul gioco tattico e gli Inglesi ci puniscono altre quattro volte; paradossalmente la meta della bandiera, segnata da Venditti (buona prova la sua), la segnamo in inferiorità numerica per il cartellino giallo a Ciotoli. Il punteggio finale del match è 42 a 7.
Negli altri match il Galles U20 batte la Scozia U20 con un piazzato a tempo scaduto di McBride, il figlio di quel McBride allenatore degli avanti della nazionale maggiore gallese; 18 a 15 è il risultato finale. Nell’altro match la Francia U20 vince nettamente con l’Irlanda U20 34 a 13.

Questo è il tabellino del match:
Marcatori: p.t. 21’ m. Singleton (0-5); 26’ m. Malins tr. Marchant (0-12); 35’ m. Singleton (0-17); s.t. 47’ m. Perkins tr. Marchant (0-24); 54’ m. Singleton (0-29); 61’ c.p. Marchant (0-32); 63’ m. Venditti tr. Mantelli (7-32); 66’ m. Singleton (7-37); 80’ m. Langdon (7-42)

Italia U20: Dho (33’ Mokom); Bruno, Dal Zilio, Schiabel (71’ Schiabel), Sperandio; Rizz (41’ Mantell)i, Trussardi; Venditti, Ciotoli, Fragnito (cap.) (77’ De Marco); Ortis, Mantegazza (33’ Krumov); Riccioni (64’ Zilocchi), Manfredi (75’ Makelara), Rimpelli (67’ Borean) all. Troncon

Inghilterra U20: Malins; Perkins (66’ Odogwu), Marchant, Thacker, Thorley; Protheroe (66’ Simmonds), Green (66’ Shillcock); Chick (cap), Smith, Mercer (58’ Willis); Nott (47’ South), Taylor; Stuart (70’ Keast), Singleton (70’ Langdon), West (61’ Adams-Hale) all. Callard

One thought on “Sei Nazioni 2016: niente da fare per l’Italia Under 20”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.