Sei Nazioni 2016: nella battaglia di Cardiff la spunta il Galles

galles francia sei nazioni 2016Il Galles resta imbattuto nel Sei Nazioni 2016 battendo 19 a 10 la Francia a Cardiff

Non è stato certo un match indimenticabile, soprattutto nel primo tempo; si è vista, però, una gran battaglia soprattutto in difesa e alla fine l’ha spuntata il Galles sulla Francia riuscendo così a rimanere imbattuto dopo tre giornata di Sei Nazioni 2016.

Il Galles parte forte ma la Francia regge in difesa e concede solo un calcio di punizione che per altro Biggar sbaglia; al 17esimo anche Plisson ha la sua possibilità dalla piazzola ma sbaglia.
Non succede granché fino alla mezzora, da segnalare solo i due calci con cui Biggar porta avanti i suoi sul 6 a 0; è la Francia che, però, scuote il finale del primo tempo con una buona iniziativa che si conclude col fallo di Lydiate che Plisson sfrutta per dimezzare lo svantaggio sul 6 a 3.
Gli ultimi due minuti del primo tempo sono dominati dal Galles che beneficia di una mischia sui 5 francesi ma che non riesce a sfruttare complice anche la buona difesa degli avversari.
L’inizio della ripresa è fatale alla Francia: Camara e Poirot perdono due sanguinosi palloni e, prima, arriva il piazzato di Biggar per lo spear tackle di Danty e, poi, arriva la rocambolesca meta di North, trasformata da Biggar, che catapultano il Galles avanti di 16 a 3 nel giro di 3 minuti.
I Transalpini però si scuotono e reagiscono, occupano in pianta stabile i 22 avversari ma il Galles, in qualche maniera, riesce sempre a salvarsi e a non concedere punti. Punti che mette ancora Biggar dalla piazzola al minuto 66.
Nel finale arriva la meritata meta di Guirado, uno dei migliori dei suoi, al culmine di una rolling maul avanzante; Trinh-Duc trasforma ma ormai il tempo è finito e il Galles vince 19 a 10.
Gareth Davies è Man of the Match.

Marcature per Galles: Meta: North Trasformazione: Biggar Piazzati: Biggar 4
Marcature per Francia: Meta: Guirado Trasformazione: Trinh-Duc Piazzato: Plisson

Galles: 15 Liam Williams, 14 Alex Cuthbert, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Dan Biggar, 9 Gareth Davies, 8 Taulupe Faletau, 7 Sam Warburton, 6 Dan Lydiate, 5 Alun Wyn Jones, 4 Bradley Davies, 3 Samson Lee, 2 Scott Baldwin, 1 Rob Evans
A disposizione: 16 Ken Owens, 17 Gethin Jenkins, 18 Tomas Francis, 19 Jake Ball, 20 Justin Tipuric, 21 Lloyd Williams, 22 Rhys Priestland, 23 Gareth Anscombe

Francia: 15 Maxime Médard, 14 Virimi Vakatawa, 13 Maxime Mermoz, 12 Jonathan Danty, 11 Djibril Camara, 10 Jules Plisson, 9 Maxime Machenaud, 8 Damien Chouly, 7 Antoine Burban, 6 Wenceslas Lauret, 5 Alexandre Flanquart, 4 Paul Jedrasiak, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Jefferson Poirot
A disposizione: 16 Camille Chat, 17 Vincent Pelo, 18 Uini Atonio, 19 Yoann Maestri, 20 Loann Goujon, 21 Sébastien Bézy, 22 François Trinh-Duc, 23 Gaël Fickou

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.