Leinster conquista la Guinness PRO 14

Leinster batte gli Scarlets all’Aviva Stadium per 40 a 32 e conquista la Guinness PRO14

Leinster conquista la Guinness PRO14 e completa un impressionante filetto irlandese in questa stagione: Sei Nazioni col grande slam, Champions Cup, proprio con Leinster, e Pro14.
All’avvia Stadium non c’è stata storia se non nel primo tempo, anche se i Dubliners hanno meritato di più complice il maggiore ed efficace possesso palla.

Nei primi minuti di match Sexton e Halfpenny mettono, rispettivamente tre e due piazzati dalla piazzola e fissano il punteggio sul 9 a 6.
Alla mezzora la cassaforte di Leinster fa strada e l’azione viene conclusa in meta da Toner. Gli Scarlets non si arrendono e poco dopo imbastiscono una bella azione chiusa dalla meta di McNichol. Prima del finire del primo tempo, però, la pressione irlandese ha di nuovo successo e si concretizza con la meta in bandierina di James Lowe, Sexton mette una grande trasformazione dall’angolo e manda i suoi al riposo avanti 21 a 11.
Il secondo tempo è dominato da Leinster che apre le marcature con la meta di Cronin complice una straordinaria rimessa laterale trovata da Sexton da calcio di punizione. Sul 28 a 11 Jordan Larmour si inventa un calcetto che recupera magistralmente fino in meta; il punteggio lievita sul 33 a 11.
La reazione gallese è orgogliosa e si concretizza con la seconda meta del pomeriggio di McNichol che viene trasformata da Halfpenny; è un fuoco di paglia perché un gran buco di Carbery da il la alla meta in mezzo ai pali di Conan che lo stesso Carbery trasforma per il 40 a 18. Nel finale la terza meta di McNichol e quella di Kruger rendono meno amaro il deficit ma la sostanza rimane: Leinster è campione di Guinness PRO14.

Man of the Match: Jonathan Sexton

Riepilogo finale Guinness PRO14

Marcature per Leinster: Mete: Toner, Lowe, Cronin, Lamour, Conan Trasformazioni: Sexton 2, Carbery Piazzati: Sexton 3
Marcature Scarlets: Mete: McNicholl 3, Kruger Trasformazioni: Halfpenny 2, Jones Piazzati: Hafpenny 2

Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose, 12 Isa Nacewa (c), 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton, 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Dan Leavy, 6 Rhys Ruddock, 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Seán Cronin, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 James Tracy, 17 Jack McGrath, 18 Andrew Porter, 19 Scott Fardy, 20 Jordi Murphy, 21 Nick McCarthy, 22 Joey Carbery, 23 Rory O’Loughlin

Scarlets: 15 Leigh Halfpenny, 14 Johnny Mcnicholl, 13 Scott Williams, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Gareth Davies, 8 Tadhg Beirne, 7 James Davies, 6 Aaron Shingler, 5 Steve Cummins, 4 Lewis Rawlins, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens (c), 1 Rob Evans
A disposizione: 16 Ryan Elias, 17 Wyn Jones, 18 Werner Kruger, 19 David Bulbring, 20 Will Boyde, 21 Jonathan Evans, 22 Dan Jones, 23 Tom Prydie

Highlights Leinster-Scarlets, finale Guinness PRO14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.