Test match: l’Italia si arrende ai Pumas

italia-pumas test match novembre 2017

All’Artemio Franchi di Firenze l’Italia perde il test match contro i Pumas 31 a 15

L’Italia non riesce a venire a capo di questi non trascendentali Pumas argentini e finisce per perdere 31 a 15 il test match giocato a Firenze; nonostante il dominio nelle fasi statiche palesiamo le solite difficoltà in attacco e difficilmente mettiamo in difficoltà l’Argentina che pur concede una valanga di calci; abbiamo poi un crollo negli ultimi 20 minuti in cui incassiamo 17 punti senza riuscire praticamente a passare metà campo.

Nei primi 20 minuti non succede granché fatta eccezione per il piazzato di Hernandez al 12esimo a cui risponde Canna un minuto dopo.
L’Italia però prende a dominare nelle fasi statiche, soprattutto in chiusa dove ci guadagniamo il calcio al 21esimo che Canna sfrutta per portarci in vantaggio.
Al 28esimo i Pumas sono nei nostri 22, rinunciano 3 volte a piazzare e alla fine trovano la meta con Cancelliere complice anche il liscio di Sarto.
L’Italia torna in vantaggio al 33esimo sempre dalla piazzola con Canna.

La ripresa la cominciamo rinvigoriti dal calcio conquistato nell’altrui mischia ordinata ma al 46esimo subiamo il sorpasso Pumas col piazzato di Sanchez. Al 49esimo un pessimo attacco argentino dai 22 e un bel contrattacco nostro sono il preludio ad un calcio guadagnato che Canna sfrutta per rimetterci davanti.
Al 54esimo regaliamo un calcio a Sanchez ed è nuovamente sorpasso; 3 minuti più tardi altro contro sorpasso grazie al drop di Violi calciato col vantaggio: 15 a 14 per noi.
Si entra nell’ultimo quarto di gara e noi non riusciamo più a passare metà campo e arrivano prima il calcio di Sanchez del 17 a 15 e poi, nel giro di 8 minuti dal 69esimo al 77esimo, le due mete Pumas, la prima con Kremer e la seconda con Tuculet, che mandano i definitivi titoli di coda ad un match che si chiuderà 31 a 15.

Riepilogo Test match Italia Pumas

Marcature per Italia: Piazzati: Canna 5
Marcature per ArgentinaMete: Cancelliere, Kremer, Tuculet Trasformazioni: Sanchez 2 Piazzati: Hernandez, Sanchez 3

Italy: 15 Jayden Hayward, 14 Leonardo Sarto, 13 Tommaso Boni, 12 Tomasso Castello, 11 Mattia Bellini, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Sergio Parisse (c), 7 Abraham Steyn, 6 Francesco Minto, 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Luca Bigi, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Federico Zani, 18 Dario Chistolini, 19 Federico Ruzza, 20 Giovanni Licara, 21 Tito Tebaldi, 22 Ian McKinley, 23 Matteo Minozzi

Argentina: 15 Joaquin Tuculet, 14 Sebastian Cancelliere, 13 Matias Orlando, 12 Santiago Gonzalez Iglesias, 11 Emiliano Boffelli, 10 Nicolas Sanchez, 9 Martin Landajo, 8 Juan Manuel Leguizamon, 7 Marcos Kremer, 6 Pablo Matera, 5 Tomas Lavanini, 4 Matias Alemanno, 3 Nahuel Tetaz Chaparro, 2 Agustin Creevy (c), 1 Santiago Garcia Botta
A disposizione: 16 Julian Montoya, 17 Lucas Noguera, 18 Enrique Pieretto, 19 Guido Petti, 20 Banjamin Macome, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Juan Martin Hernandez, 23 Matias Moroni

One thought on “Test match: l’Italia si arrende ai Pumas”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.