Sei Nazioni under 20 2015: sonora batosta per l’Italia

L’Inghilterra rifila una durissima lezione all’Italia under 20 nella seconda giornata del Sei Nazioni 2015: 61 a 0 è il risultato finale

Non ce n’è stata dall’inizio alla fine, è stato un match a senso unico quello tra l’Inghilterra e l’Italia under 20, nella seconda giornata del Sei Nazioni 2015. Gli Inglesi hanno palesato una superiorità schiacciante, in tutte le fasi di gioco, nelle skills individuali e negli impatti, e alla fine il punteggio di 61 a 0 ci sta tutto.
Il match comincia subito male: nei primi dieci minuti gli Inglesi segnano due volte e prima della fine del primo tempo ne segnano altre tre e il punteggio lievita sul 35 a 0. Nella ripresa non c’è storia fino al 54 a 0 poi la girandola dei cambi dà un po’ di respiro ai nostri che comunque subiscono un ulteriore meta a quattro minuti dalla fine che fissa il punteggio sul 61 a 0.

Negli altri match del Sei nazioni 2015 under 20 la Scozia batte il Galles 36 a 34 e l’Irlanda batte la Francia 37 a 20

Questo è il riepilogo del match dell’Italia:
Marcatori: p.t.
 5’ m. Perkins tr. Jennings (7-0); 10’ m. Owen tr. Jennings (14-0); 25’ m. Genge tr. Jennings (21-0); 29’ m. Packman tr. Jennings (28-0); 32’ m. Marchant tr. Jennings (35-0); s.t. 1’ m. Marchant tr. Jennings (42-0); 9’ m. Packman (47-0); 13’ m. Marchant tr. Mitchell (54-0); 36’ m. Farnworth tr. Marchant (61-0)

Inghilterra: O’Conor (33’ st. Howe) ; Perkins, Marchant, Thacker, Packman; Jennings (10’ st. Morton), Townsend (10’ st. Mitchell); Chisholm, Owen (10’ st. Skinner), Beckett (10’ st. Batley); Ewels (cap), Treadwell; Hill (10’ st. Parker), Walker (10’ st. Farnworth), Genge (29’ st. West)
Allenatore: Callard

Italia: De Santis; Sperandio, Gabbianelli (11’ st. Lamaro), Lucchin (14’ st. Bruno), Beraldin; Minozzi, Petrozzi (27’ st. Raffaele); Cornelli (12’ st. Krumov), Bergamin (1’ st. Polledri), Archetti; Fragnito, D’Onofrio; Pavesi, Luus (32’ st. Barbuscia), Buonfiglio (cap, 22’ st. Makelara)
Allenatore: Troncon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.