I Maori All Blacks battono anche gli USA

Sotto 9 a 7 alla fine del primo tempo, i Maori All Blacks si rifanno nel secondo tempo e battono 29 a 19 gli USA al termine di un match molto combattuto.
I Neozelandesi partono bene e al sesto minuto sono in meta con Jamison Gibson-Park, Robinson trasforma e porta i suoi sul 7 a 0.
Adam Siddal riduce le distanze col piazzato del 7 a 3 e si assiste ad una bella partita con le abilità e la velocità dei Maori contrapposta al fisico e alla determinazione degli Statunitensi.
Prima dello scadere dei primi 40 minuti Siddal piazza due ulteriori penalty che ribaltano il risultato sul 9 a 7 per i padroni di casa.
La seconda meta della serata la segnano ancora gli ospiti con Tim Bateman, abile ad eludere i difensori e a segnare in mezzo ai pali, facile la trasformazione di Robinson per il 14 a 9; i Maori proseguono nel mettere sotto pressione gli avversari e li costringono ad una tenace e riuscita difesa a ridosso della meta.
La meta comunque arriva al minuto 56 ancora grazie a Tim Bateman che finalizza una sventagliata e porta i suoi sul 19 a 9.
Un piazzato per parte di Siddal e Robinson fissano il risultato sul 22 a 12 quando si entra negli ultimi 10 minuti di match.
Al 73esimo la meta USA di Dolan riapre il match ma il discorso viene chiusa dalla meta maori di Katene che, trasformata da Robinson, fissa il punteggio sul 29 a 19.

Marcature per USA: Meta: Dolan Trasformazione: Siddal Piazzati: Siddal 4
Marcature per Maori All Blacks: Mete: Gibson-Park, Bateman 2, Katene Trasformazioni: Robinson 2 Piazzato: Robinson

USA: 15 Adam Siddal, 14 Luke Hume, 13 Seamus Kelly, 12 Andrew Suniula, 11 Tim Maupin, 10 Toby L’Estrange, 9 Mike Petri, 8 Cameron Dolan, 7 Peter Dahl, 6 Todd Clever (c), 5 Tai Tuisamoa, 4 Scott LaValla, 3 Shawn Pittman, 2 Phil Thiel, 1 Nick Wallace.
A disposizione: 16 Zach Fenoglio, 17 Titi Lamositele, 18 Olive Kilifi, 19 Graham Harriman, 20 Kyle Sumsion, 21 Shaun Davies, 22 Zach Pangelinan, 23 Folau Niua

Maori All Blacks: 15 Robbie Robinson, 14 Kurt Baker, 13 Charlie Ngatai, 12 Tim Bateman (capt), 11 Matt Proctor, 10 Ihaia West, 9 Jamison Gibson-Park, 8 Blade Thomson, 7 Luke Braid, 6 Shane Christie, 5 Joe Wheeler, 4 Jarrad Hoeata, 3 Ben Afeaki, 2 Ash Dixon, 1 Kane Hames.
A disposizione: 16 Joe Royal, 17 Chris Eves, 18 Nick Barrett, 19 Luke Katene, 20 Elliot Dixon, 21 Chris Smylie, 22 Jackson Willison, 23 Zac Guildford.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.