Rugby Championship 2018: Barrett trascina gli All Blacks al trionfo

Beauden Barrett segna 4 mete nella seconda giornata del Rugby Championship 2018 e guida gli All Blacks nel trionfo contro l’Australia

Nel match di apertura della seconda giornata del Rugby Championship 2018 si è ripetuto un po’ il copione del match della scorsa settimana tra All Blacks e Australia: primo tempo abbastanza equilibrato poi i Neozelandesi mettono la freccia e il match si conclude con l’ennesimo trionfo dei tutti neri.

Nel giorno del 100esimo cap di un infinito Owen Franks, gli All Blacks hanno rotto l’equilibrio del match al 13esimo minuto quando, dopo un 7 fasi di possesso, hanno fatto breccia con la corsa di Beuden Barrett che ha segnato in mezzo ai pali e trasformato successivamente il 7 a 0.
L’Australia ha riequilibrato la partita al 29esimo grazie alla corsa di Will Genia che resiste e segna partendo da una mischia ai 5 per i suoi; Foley ha messo la trasformazione e ha pareggiato i conti.
Poco prima del finire del primo tempo uno stupendo contrattacco neozelandese guidato da Ben Smith è il preludio per la seconda meta di serata di Beuden Barrett; la stessa apertura ha trasformato e mandato i suoi al riposo avanti 14 a 7.
Pronti via nella ripresa e, dopo 13 fasi ben fatte, è Joe Moody a sfondare fino in meta; Barrett ha messo anche la trasformazione peri lo 21 a 0. Il vantaggio si amplifica ulteriormente 5 minuti più tardi con la meta di un grande Liam Squire, la cui corsa ha tagliato come il burro una pigra difesa degli ospiti; il 28 a 7  è arrivato con la trasformazione di Barrett.
Il dominio neozelandese è interrotto dalla meta di Hodge servito da Foley, abile a sfruttare il liscio di Aaron Smith; Foley ha trasformato e riacceso la speranza nei Wallabies.
Appena entrati nell’ultimo quarto di match è ancora Barrett ad andare in meta: stavolta l’apertura si mette in proprio, accelera sul mezzo buco, finisce in mezzo ai pali e trasforma il 35 a 14.
L’ultima emozione del match la regalano ancora i Neozelandesi che hanno strappato un pallone dalle mani avversarie con Retallick, innescato il contrattacco con McKenzie, Smith e Lienert-Brown e finito con la meta in bandierina di Barrett per il 40 a 14 finale.

Riepilogo All Blacks-Australia, Rugby Championship 2018

Marcature per All Blacks: Mete: B Barrett 4, Moody, Squire Trasformazioni: B Barrett 5
Marcature per Australia: Mete: Genia, Hodge Trasformazione: Foley

All Blacks: 15 Jordie Barrett, 14 Ben Smith, 13 Jack Goodhue, 12 Ngani Laumape, 11 Waisake Naholo, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Nathan Harris, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Scott Barrett, 20 Ardie Savea, 21 TJ Perenara, 22 Damian McKenzie, 23 Anton Lienert-Brown

Australia: 15 Dane Haylett-Petty, 14 Jack Maddocks, 13 Reece Hodge, 12 Kurtley Beale, 11 Marika Koroibete, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 David Pocock, 7 Michael Hooper (c), 6 Lukhan Tui, 5 Adam Coleman, 4 Izack Rodda, 3 Allan Alaalatoa, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Scott Sio
A disposizione: 16 Folau Faingaa, 17 Tom Robertson, 18 Sekope Kepu, 19 Rob Simmons, 20 Pete Samu, 21 Nick Phipps, 22 Matt Toomua, 23 Tom Banks

Highlights All Blacks-Australia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.