Rugby Championship 2018: All Blacks sempre imbattibili

Gli All Blacks vincono a Sydney 38 a 13 nella prima giornata del Rugby Championship 2018

È cominciato il Rugby Championship 2018 ma la musica è sempre la stessa: gli All Blacks vincono sempre e anche meritatamente. A Sydney l’Australia ci ha provato nel primo tempo, cercando di approfittare dei tanti errori neozelandesi, ma nel secondo tempo non c’è stata storia ed è stata l’ennesima vittoria con bonus dei tutti neri.

I Wallabies sono partiti all’attacco ma i punti sono arrivato solo dalla piazzola, prima con Hodge e poi con Foley; i Neozelandesi non hanno impressionato nei primi 40 minuti ma sul finire della prima frazione sono riusciti ad andare in meta con Smith, sfruttando un placcaggio mancato su Ben Smith da Tui.
L’abbrivio acquistato con la meta è continuato anche ad inizio ripresa allorquando i Neozelandesi sono riusciti ad andare in meta con Goodhue su un contrattacco originato dallo scippo di Naholo; Barrett ha trasformato il primo vantaggio All Blacks della serata.
Un pasticcio australiano ha consentito a Beauden Barrett di andare ancora in meta al 52esimo; 10 minuti più tardi è il turno di Retallick a varcare la linea dei 5 punti sfruttando al meglio un due contro uno; le trasformazioni di Barrett hanno amplificato il divario fino al 26 a 6.
Un banale errore di passaggio di Smith ha consentito agli Aussie di recuperare pallone e mandare in meta Maddock, 21enne al debutto.
Poi però negli ultimi 10 minuti è ripreso il monologo degli ospiti che sono andati in meta due volte con Naholo, per il 38 a 13 finale.

Riepilogo Australia-All Blacks, prima giornata Rugby Championship 2018

Marcature per Australia: Meta: Maddocks Trasformazione: Foley Piazzati: Hodge, Foley
Marcature per All Blacks: Mete: A Smith, Goodhue, B Barrett, Retallick, Naholo 2 Trasformazioni: B Barrett 4

Australia: 15 Israel Folau, 14 Dane Haylett-Petty, 13 Reece Hodge, 12 Kurtley Beale, 11 Marika Koroibete, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 David Pocock, 7 Michael Hooper (c), 6 Lukhan Tui, 5 Adam Coleman, 4 Izack Rodda, 3 Sekope Kepu, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Tom Robertson
A disposizione: 16 Tolu Latu, 17 Allan Alaalatoa, 18 Jermaine Ainsley, 19 Rob Simmons, 20 Pete Samu, 21 Nick Phipps, 22 Matt Toomua, 23 Jack Maddocks

All Blacks: 15 Ben Smith, 14 Waisake Naholo, 13 Jack Goodhue, 12 Ryan Crotty, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Nathan Harris, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Tim Perry, 19 Scott Barrett, 20 Ardie Savea, 21 TJ Perenara, 22 Damian McKenzie, 23 Anton Lienert-Brown

Highlights Australia-All Blacks, Rugby Championship 2018

One thought on “Rugby Championship 2018: All Blacks sempre imbattibili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.