Rugby Championship 2017: a Perth Australia e Springboks pareggiano

australia-springboks rugby championship 2017A Perth non sono bastati 80 minuti, Australia e Springboks pareggiano nel terzo turno di Rugby Championship 2017

Quello tra Australia e Springboks è stato un match gradevole e abbastanza ben giocato da entrambe le parti, alla fine è finita in parità in un match che valeva per il terzo turno di Rugby Championship 2017.
L’equilibrio tra le due formazioni è stato tale in tutta la prima parte di gara e si è segnato solo dalla piazzola con Jantjies e Foley; al 25esimo da una palla recuperata dal mediano Cronje nasce il contrattacco di Kriel che innesca la volata di Rhule col grubber, l’ala si scontra con Hooper, l’ovale resta lì e il più lesto a recuperarlo e schiacciarlo in meta è lo stesso Kriel; Jantjies trasforma il 10 a 3. Nel restart Folau recupera un meraviglioso pallone, in un amen i Wallabies son dentro i 22 avversari e Beale sfrutta una difesa non ancora rischierata per segnare la meta; Foley trasforma il pareggio.
L’Australia riesce ad andare al riposo avanti di tre punti grazie al piazzato di Foley e, ad inizio ripresa, trova  anche la seconda meta della serata con Polota-nau abile a rimontare una perfetta maul avanzante da touch; Foley è sempre preciso e mette la trasformazione del 20 a 10. Prima di entrare nell’ultimo quarto di match gli Springboks rispondono con la stessa moneta e trovano la meta con Marx sempre in coda ad una maul avanzante; Jantjies trasforma il 20 a 20.
Successivamente si segna dalla piazzola con Foley e Jantjies e il finale si accende ma il risultato di parità non cambierà più.

Highlights Wallabies-Sud Africa

Riepilogo Australia-Springboks, terzo turno di Rugby Championship 2017

Marcature per Australia: Mete: Beale, Polota-Nau Trasformazioni: Foley 2 Piazzati: Foley 3

Marcature per Sud Africa: Mete: Kriel, Marx Trasformazioni: Jantjies 2 Piazzati: Jantjies 3

Australia: 15 Israel Folau, 14 Henry Speight, 13 Tevita Kuridrani, 12 Kurtley Beale, 11 Reece Hodge, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 Sean McMahon, 7 Michael Hooper (c), 6 Ned Hanigan, 5 Adam Coleman, 4 Rory Arnold, 3 Sekope Kepu, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Scott Sio
A disposizione: 16 Jordan Uelese, 17 Tom Robertson, 18 Allan Alaalatoa, 19 Rob Simmons, 20 Jack Dempsey, 21 Nick Phipps, 22 Samu Kerevi, 23 Curtis Rona

Sud Africa: 15 Andries Coetzee, 14 Raymond Rhule, 13 Jesse Kriel, 12 Jan Serfontein, 11 Courtnall Skosan, 10 Elton Jantjies, 9 Ross Cronje, 8 Uzair Cassiem, 7 Jaco Kriel, 6 Siya Kolisi, 5 Pieter-Steph du Toit, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Coenie Oosthuizen, 2 Malcolm Marx, 1 Tendai Mtawarira
A disposizione: 16 Bongi Mbonambi, 17 Steven Kitshoff, 18 Trevor Nyakane, 19 Lood de Jager, 20 Jean-Luc du Preez, 21 Francois Hougaard, 22 Handré Pollard, 23 Damian de Allende

Arbitro: Glen Jackson (Nuova Zelanda) Assistenti: John Lacey (Irlanda), Paul Williams (Nuova Zelanda) TMO: Ben Skeen (Nuova Zelanda)

One thought on “Rugby Championship 2017: a Perth Australia e Springboks pareggiano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.