L’Inghilterra vince il Sei Nazioni 2017

inghilterra sei nazioni 2017Troppo forte l’Inghilterra per la Scozia; con questa vittoria gli Inglesi si aggiudicano il Sei Nazioni 2017

Ieri a Twickenham l’Inghilterra ha dato una gran prova di forza contro una Scozia che ha provato a limitare i danni ma è stata letteralmente travolta dalla formazione di Eddie Jones che, con questa vittoria, si aggiudica il Sei Nazioni 2017 con una giornata di anticipo.

Pronti via e la Scozia di ritrova con l’uomo in meno: Raynal deve mostrare il cartellino giallo a Fraser Brown per il placcaggio in ritardo su Daly. Un minuto più tardi, in prima fase Joseph buca facile su Dunbar e corre fino in meta; Farrell trasforma il 7 a 0. In campo si vede solo l’Inghilterra, Farrell mette il primo piazzato del pomeriggio e porta i suoi sul 10 a 0.
Al quarto d’ora si vede anche la Scozia che, però, non riesce a mettere punti sul tabellone; chi li mette è Farrell che trasforma il piazzato del 13 a 0.
Al minuto 25 è ancora Joseph protagonista: il centro prende un altro buco in prima fase e segna la sua seconda meta; Farrell non sbaglia e il punteggio lievita sul 20 a 0.
La Scozia, nonostante le difficoltà, prova a rialzare la testa e al 28esimo arriva in meta con Reid dopo un buon movimento da touch; Russell trasforma il 20 a 7.
Appena passata la mezzora Grey regala a Farrell il calcio del 23 a 7; due minuti più tardi terza giocata in prima fase e terzo buco facile di Joseph, stavolta il centro inglese alza per l’accorrente Watson che plana in meta; Farrell non sbaglia mai ed è 30 a 7.
L’ultima emozione del primo tempo è un tentativo da metà campo di Farrell che però non centra i pali.
La ripresa inizia con il gran angolo di Joseph che arriva intoccato in meta; la trasformazione è una formalità e gli Inglesi volano sul 37 a 7; al 46esimo Farrell calcia tra i pali il piazzato del 40 a 7.
Al 50esimo si rivede la Scozia: 10 fasi con orgoglio e alla fine in meta ci va Huw Jones; Russell trasforma il 40 a 14. Sette minuti più tardi gli Inglesi varcano nuovamente la meta: rolling maul avanzante da touch e alla fine segna Billy Vunipola scortato da Launchbury; Farrell trasforma il 47 a 14.
Si entra nei 10 minuti della partita e la Scozia, nonostante i tanti punti presi, trova la via della terza meta con Huw Jones; Russell trova un’altra trasformazione e porta i suoi sul 47 a 21.
Nel finale di match arrivano due ulteriori segnature inglesi, entrambe con Care, Farrell è sempre preciso, e il match si chiude con un impressionante 61 a 21.

Highlights Inghilterra-Scozia, Sei nazioni 2017

Riepilogo Inghilterra-Scozia, quarta giornata Sei Nazioni 2017

Marcature per Inghilterra: Mete: Joseph 3, Watson, B Vunipola, Care 2 Trasformazioni: Farrell 7 Piazzati: Farrell 4
Marcature per Scozia: Mete: Reid, Jones 2 Trasformazioni: Russell 3
Cartellino giallo: Brown

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Jack Nowell, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Nathan Hughes, 7 James Haskell, 6 Maro Itoje, 5 Courtney Lawes, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley (c), 1 Joe Marler
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Mako Vunipola, 18 Kyle Sinckler, 19 Tom Wood, 20 Billy Vunipola, 21 Danny Care, 22 Ben Te’o, 23 Anthony Watson

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Alex Dunbar, 11 Tim Visser, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Ryan Wilson, 7 Hamish Watson, 6 John Barclay (c), 5 Jonny Gray, 4 Richie Gray, 3 Zander Fagerson, 2 Fraser Brown, 1 Gordon Reid
A disposizione: 16 Ross Ford, 17 Allan Dell, 18 Simon Berghan, 19 Tim Swinson, 20 Cornell Du Preez, 21 Henry Pyrgos, 22 Duncan Weir, 23 Mark Bennett

Arbitro: Mathieu Raynal (Francia)
Assistenti: Romain Poite (Francia), Marius Mitrea (Italia)
TMO: Ben Skeen (Nuova Zelanda)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.