Guinness PRO12: Leinster conquista la finale

jonathan sextonLeinster batte Ulster a Dublino ed è la prima finalista della Guinness PRO12

È Leinster la prima squadra a conquistare la finale di Guinness PRO12: a Dublino, Nacewa e compagni hanno battuto meritatamente Ulster col punteggio di 30 a 18.

I primi venti minuti del primo tempo sono dominati in lungo e in largo dai padroni di casa che trovano una bella meta con Nacewa, chirurgicamente servito da una fucilata di Reddan, e 8 punti dal piede di Jonathan Sexton.
Ulster però si scuote, prende a giocare e a segnare prima due volte dalla piazzola con Jackson e poi con la meta di Gilroy arrivata proprio allo scadere del primo tempo; Jackson sbaglia però la trasformazione e permette a Leinster di andare al riposo avanti 13 a 11.
L’inizio di ripresa è equilibrato ma a ridosso del 50esimo Heaslip arriva in meta dopo la bella intuizione di Rincorse che esplora la chiusa con un cambio di fronte; Sexton mette la trasformazione del 20 a 13 e poco dopo segna anche il piazzato che porta i suoi a +10.
Leinster prende a dominare anche in chiusa e da una bella piattaforma imposta infiniti pick and go che culminano con la meta di Cronin; Sexton trasforma anche questa e manda i suoi sul 30 a 11 a poco meno di un quarto d’ora dalla fine.
La solita corsa elettrica di Gilroy finisce con la meta in mezzo ai pali ma ormai è tardi, Leinster difende bene sugli ultimi assalti ospiti, porta a casa la partita e avanza in finale di Guinness PRO12.

Marcature per Leinster: Mete: Nacewa, Heaslip, Cronin Trasformazioni: Sexton 3 Piazzati: Sexton 3
Marcature Ulster: Mete: Gilroy 2 Trasformazione: Jackson Piazzati: Jackson 2

Leinster: 15 Isa Nacewa (c), 14 Dave Kearney, 13 Garry Ringrose, 12 Ben Te’o, 11 Luke Fitzgerald, 10 Johnny Sexton, 9 Eoin Reddan, 8 Jamie Heaslip, 7 Jordi Murphy, 6 Rhys Ruddock, 5 Mick Kearney, 4 Devin Toner, 3 Mike Ross, 2 Richard Strauss, 1 Jack McGrath
A disposizione: 16 Sean Cronin, 17 Peter Dooley, 18 Tadhg Furlong, 19 Ross Molony, 20 Jack Conan, 21 Luke McGrath, 22 Ian Madigan, 23 Zane Kirchner

Ulster: 15 Jared Payne, 14 Andrew Trimble, 13 Luke Marshall, 12 Stuart McCloskey, 11 Craig Gilroy, 10 Paddy Jackson, 9 Ruan Pienaar, 8 Sean Reidy, 7 Chris Henry, 6 Iain Henderson, 5 Franco van der Merwe, 4 Pete Browne, 3 Ricky Lutton, 2 Rory Best (c), 1 Callum Black
A disposizione: 16 Rob Herring, 17 Kyle McCall, 18 Andrew Warwick, 19 Robbie Diack, 20 Roger Wilson, 21 Paul Marshall, 22 Stuart Olding, 23 Darren Cave

One thought on “Guinness PRO12: Leinster conquista la finale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.